Eventi Provincia di Napoli


Percorso: Campania : Napoli

Ecco i prossimi eventi che si svolgono nella provincia di Napoli:

Eventi a Napoli oggi:


Vedi tutti gli eventi a Napoli e in particolare le Sagre a Napoli, gli eventi a Napoli ad aprile 2018 e gli eventi a Napoli a maggio 2018 - Archivio Manifestazioni a Napoli

SPECIALE FESTE: scopri gli eventi a Napoli per il 1° Maggio 2018, per il 25 Aprile 2018, per la Festa della Mamma 2018!


Maschio Angioino Napoli: Napoli, capoluogo di provincia e di regione, è la terza città più popolata d’Italia ed è un importante centro commerciale e mercantile e vanta il porto più grande d’Italia.
Napoli ha origini greche e nacque dalla fusione di Palaepolis (città antica) fondata dai Cumani fra il sec. VII e VI a.C. e Neapolis (città nuova) che sorse nelle vicinanze nel sec. V a.C.
Nei secoli successivi fu occupata dai Romani e subì le dominazioni dei Bizantini dei Longobardi e dei Normanni finchè nel 1139 fu annessa al Regno di Sicilia dal re Ruggero II d’Altavilla.
Nel 1266 fu conquistata dagli Angioini sotto il regno dei quali venne migliorata la rete stradale e furono costruiti nuovi edifici. Nel 1442 gli Angioni furono espugnati dagli Aragonesi che vi governarono per 59 anni. L’impronta più significativa è stata data a Napoli senza dubbio dai Borbone che vi regnarono dal 1734 al 1861 data in cui Napoli fu annessa al Regno d’Italia per mano dei Garibaldini.
Nonostante i gravi bombardamenti subìti da Napoli durante la II guerra mondiale, il centro della città ha mantenuto il suo splendore.

Comuni recensiti nella provincia di Napoli: Barano d'Ischia, Capri, Casamicciola Terme, Forio, Ischia Porto, Lacco Ameno, Napoli, Serrara

In evidenza: Eventi e Manifestazioni a Napoli

Da Vedere: La Certosa di San Martino:Si trova in posizione panoramica sulla collina del Vomero e si tratta di un convento del ‘300 ristrutturato nei sec. XVI e XVII. Consigliamo di visitare anche il Museo Nazionale di San Martino e la chiesa del tardo cinquecento che conserva al suo interno preziosi affreschi, dipinti e sculture del seicento.
Il Duomo: Fu costruito nel 1294 per volere di Carlo d’Angiò su un luogo dove anticamente sorgeva un tempio dedicato ad Apollo. Nel corso dei secoli la Cattedrale ha subìto vari rifacimenti in base ai gusti delle diverse epoche. All’interno, di particolare nota è la Cappella di San Gennaro del sec. XVII ed il Battistero a pianta quadrata del sec. V che al suo interno ha mosaici di pregio.
Oltre al Duomo si consiglia anche di visitare la Cattedrale di Santa Chiara con il chiostro delle Clarisse, San Giovanni Carbonara, San Lorenzo Maggiore e Sant’Anna dei Lombardi e San Domenico Maggiore.
Il Maschio Angioino: Denominato anche Castel Nuovo è’ l’elemento rappresentativo della fusione della cultura spagnola e quella francese. Fu edificato nel sec. XV dagli Angioini e ristrutturato dagli Aragonesi.
Il Palazzo Reale : E’ collocato nella famosa Piazza Plebiscito dove si trovano anche la statua di Carlo III di Borbone e del figlio Ferdinando IV. Il Palazzo Reale è stato per tre secoli sede delle varie monarchie che regnarono su Napoli e tutto il Meridione. Poco distante da Piazza Plebiscito c’è la stupenda galleria Umberto I, costruita nel 1892 e simbolo della mondanità napoletana.
Gli scavi di Pompei ed Ercolano: Città completamente distrutte dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. che riproducono la vita e gli usi degli abitanti di allora.
Si consiglia anche un’escursione alle isole partenopee di Ischia, Capri e Procida.


Gastronomia e Vini: Simbolo della cucina napoletana e di quella nazionale sono i maccheroni e la pizza entrambi arricchiti da svariati condimenti.
I sughi che condiscono la pasta sono principalmente a base di pomodoro e pesce. Fra le altre specialità troviamo: “la pasta ammiscata” una zuppa povera ottenuta dagli avanzi dei diversi tipi di pasta, l’impepata di cozze ed il fritto di calamari e e triglie, i polipi affogati e le melanzane alla parmigiana.
Anche la varietà di dolci ha reso Napoli famosa nel mondo , basti pensare al babà, la pastiera e le sfogliatelle. Il vino più conosciuto è il Lacrima Christi , ma vanno menzionati anche il limoncello ed il rosolio, liquori che, insieme al tradizionale caffè napoletano, accompagnano i dessert.


Come Arrivare: In auto:
Autostrada del Sole A/1
In treno:
Stazione centrale di Napoli che è bel collegata con tutte le città principali d’Italia.
In aereo:
Aeroporto di Capodichino situato vicino al centro città.


Soggiornare a Napoli: per prenotare un hotel a Napoli puoi utilizzare i nostri servizi di prenotazione online di InItalia.it che opera nel settore delle prenotazioni alberghiere sin dal 1997 – puoi da subito effettuare in tutta sicurezza e gratuitamente la prenotazione di un albergo a Napoli e/o nel resto d'Italia anche con l'aiuto dei nostri operatori telefonici.

Altre info: Per ulteriori informazioni visita anche la pagina di Wikipedia e le Foto di Napoli

Collegamenti alle attività della provincia di Napoli: Ristoranti a Napoli

Comuni recensiti nella provincia di Napoli: Barano d'Ischia, Capri, Casamicciola Terme, Forio, Ischia Porto, Lacco Ameno, Napoli, Serrara

Ecco gli eventi e manifestazioni che abbiamo presenti nella provincia di Napoli: Eventi Folkloristici, Fiere, Cultura e Spettacolo, Mostre, Sagre, Concerti, Eventi Artistici, Mercatini, Eventi Religiosi, Cortei Storici, Congressi, Altre Manifestazioni, Raduni, Antiquariato e Collezionismo, Eventi Sportivi, Sfilate e Moda