La giostra del monaco


In: Emilia Romagna : Ferrara : Ferrara

Descrizione
Rievocazione storica al Baluardo di santa Maria Viale IV Novembre.
Tra accampamento medioevale e combattimenti di armigeri e tornei di arco, tra spettacoli, presentazioni di libri, esibizioni di teatranti e mangiafuoco, musici e sbandieratori. Nelle taverne dell'accampamento si potranno degustare prelibate specialità gastronomiche e nella strada dei mercanti si potranno visitare i banchetti con i prodotti artigianali.
All' Hostaria del Fojonco vengono proposti piatti tipici della gastronomia locale, il menù della Giostra del Monaco è il “caplaz” di zucca, una pasta ripiena tradizionale fatta a mano e farcita con un impasto di zucca ferrarese, grana padano e noce moscata, golosi i piatti realizzati con il cinghiale, il Bastone del Monaco (una succulenta bistecca di maiale) e i pinzini (una pasta di pane condita e fritta) con i salumi tipici locali.


Indirizzo: Viale IV Novembre

Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato dal al ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Ingrid Veneroso

Sito Web: www.lagiostradelmonaco.it/


La giostra del monaco si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Cortei Storici: Cortei Storici ad agosto in tutta Italia, Cortei Storici in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Cortei Storici a Ferrara.



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Girando in Emilia Romagna... “Campionati Europei di tango”
Gli spazi dei Magazzini dei Sale, ospiteranno dal 26 giugno i Campionati Europei 2017 validi per le qualificazioni ai mondiali di Buenos Aires che si svolgono in agosto. Ben 100 coppie di ballerini e 2500 appassionati, 14 i Paesi Europei rappresentati. Il Festival, oltre ad ospitare le... [continua]

Girando in Emilia Romagna... “the Wall - History|Art|Multimedia”
Palazzo Belloni, opsiterà la mostra the Wall - History|Art|Multimedia. “the Wall” propone un viaggio attorno e dentro al Muro, superandone la staticità bidimensionale per condurci in un percorso tra la storia, l’arte e la multimedialità. Parte dal simbolo stesso dell’incomunicabilità e... [continua]