Quintana del Niballo 2018


In: Emilia Romagna : Ravenna : Faenza

Descrizione
Il Palio del Niballo si svolge a Faenza l'ultima domenica giugno dal 1959. La prima girostra si svolse nel 1164 per volere dell'imperatore Federico Barbarossa, che era allora ospite di Manfredi. Si dice però che le vere origini di questa manifestazione derivino dal passaggio dei Cartaginesi, capeggiati da Annibali, nella Pianura Padana. Il NIballo è il nome del bersaglio che deve essere colpito dai partecipanti e riproduce le sagome che venivano utilizzate durante gli addestramenti militari. I cavalieri appartenenti ai cinque rioni della città, si sfidano nell'infilare la propria lancia nell'anello tenuto dal Niballo.
Prima dello svolgimento del palio vi è un bellissimo corteo con figuranti abbigliati in costumi del quattrocento.

Quest'anno il "Palio del Niballo" si disputa il 25.06.2006. Ritrovo alle ore 16 nella Piazza del Popolo, poi il corteo storico raggiunge lo stadio. Alle ore 19.00 si inizia la gara tra i cinque cavalieri rappresentanti i rioni cittadini. Altre manifestazioni collaterali impegnano il periodo dall'inizio d giugno fino alla quarta domenica.


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Redazione Giraitalia


Quintana del Niballo si svolge nel mese di giugno, visualizza le altre pagine di Cortei Storici: Cortei Storici a giugno in tutta Italia, Cortei Storici in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Cortei Storici a Ravenna.


Tutti gli Eventi della settimana a Ravenna e provincia:



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





La galleria Maurizio Nobile dal 1 febbraio al 10 febbraio 2018, ospiterà le opere di tre artisti: lo scultore Giuseppe Ducrot, il pittore Wolfango e lo scultore Tristano di Robilant. La mostra inaugurerà il 30 gennaio 2018; sarà prevista un’apertura serale straordinaria in occasione dell’Art... [continua]

In scena al Teatri di Vita, domenica 18 marzo alle 17:00 lo spettacolo "Fa’afafine Mi chiamo Alex e sono un dinosauro" testo e regia Giuliano Scarpinato, con Michele Degirolamo. Nella lingua di Samoa, la parola “fa’afafine” definisce coloro che non si identificano in un sesso o nell’altro, e che... [continua]