Palio del Diotto a Scarperia 2017


In: Toscana : Firenze : Scarperia

Descrizione
Questa manifestazione si svolge a Scarperia (Mugello) nei primi giorni del mese di settembre. Il palio del Diotto che significa del giorno otto del mese, rievoca i grandiosi festaggiamenti che furono organizzati per la nomina che dal vicario del Mugello passava al vicario di Firenze ogni anno nel giorno 8 settembre. Dopo la funzione si svolgevano tornei, balli e banchetti. Ad oggi questa manifestazione si ricorda con un corteo in abiti storici dove vengono rievocati anche mestieri antichi e vengono cucinate ricette della gastronomia tradizionale. Alla fine del corteo ha luogo il palio tra i rioni (giochi della gagliardia) che consiste di lancio dei coltelli, tiro alla fune, l'albero della cuccagna e d altre gare. I festeggiamenti durano anche nei giorni successivi con balli, serate musicali e spettacoli teatrali.


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Redazione Giraitalia.it

Sito Web: www.comune.scarperia.fi.it


Palio del Diotto a Scarperia si svolge nel mese di settembre, visualizza le altre pagine di Cortei Storici: Cortei Storici a settembre in tutta Italia, Cortei Storici in Toscana oppure le sole pagine di Cortei Storici a Firenze.


Tutti gli Eventi della settimana a Firenze e provincia:


Cortei Storici in Toscana della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:





Girando in Toscana... “Firenze Vintage Bit 2016”
Presso l'Antico Ospedale di San Antonio, si terrà il Firenze Vintage Bit 2016, raduno di appassionati di Retrocomputer, cioè computer degli anni 70, 80 e 90, che hanno portato l'informatica nelle case italiane. Il pubblico avrà la possibilità di provare i computer che gli espositori, provenienti... [continua]

La Rassegna del Canto del Maggio si rifà agli antichi riti agrari e propiziatori, ha chiare origini cristiano/pagane e si svolge il primo maggio per festeggiare l’arrivo della bella stagione, diventando l’occasione per una sorta di scambio tra chi portava canti augurali e chi in cambio donava... [continua]