Scena Franca Contenitore del contemporaneo


In: Marche : Macerata : Montecosaro

Descrizione
Presso il Teatro delle Logge, rassegna teatrale in scena dalle 21,00 MaMiMò "Scusate se non siamo morti in mare" di Emanuele Aldrovandi regia Pablo Solari; Sabato 12, Associazione Franco "L'aperitivo" di e con Romina Antonelli, Manuel Coccia, Roberto Marinelli, Caterina Trucchia. Regia Oscar Genovese; Domenica 20, 21 C&C Company "Maria addolorata" di e con Carlo Massari e Chiara Taviani; Sabato 26, Quotidiana.com "Tutto è bene quel che finisce (tre capitoli per una buona morte), Capitolo uno - L’anarchico non è fotogenico" di e con Roberto Scappin Paola Vannoni.
Info:facebook.com/associazionefranco


Indirizzo: Piazza Trieste

Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato nelle seguenti date: , 12, 20, marzo ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Associazione Franco

Sito Web: associazionefranco.wordpress.com/


Scena Franca Contenitore del contemporaneo si svolge nel mese di marzo, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a marzo in tutta Italia, Cultura e Spettacolo nelle Marche oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Macerata.



Tutte le Manifestazioni nelle Marche in corso:





Girando nelle Marche... “1/2 Notte Bianca dei Bambini”
Nel centro storico cittadino, vi aspetta l'ottava edizione della “1/2 Notte Bianca dei Bambini”. Tra: esibizioni artistiche, performance di squadre e gruppi sportivi, letture, laboratori, giochi, concerti e danze (oltre 300 appuntamenti) che coloreranno i vicoli e le piazze del centro (in circa... [continua]

Girando nelle Marche... “Il Triofo del Tartufo Nero”
XX edizione della Sagra del Tartufo Nero tra: stand gastronomici, prodotti locali, danze, musica dal vivo e spettacoli per le vie del borgo, cantine dove si potranno gustare i prodotti tipici della zona preparati con maestria e passione dagli abitanti. Faranno da cornice alla manifestazione... [continua]