Eventi Regione Emilia Romagna


Percorso: Emilia Romagna

Ecco i prossimi eventi che si svolgono in Emilia Romagna:

Eventi in Emilia Romagna oggi:


Vedi tutti gli eventi in Emilia Romagna e in particolare le Sagre in Emilia Romagna, gli eventi in Emilia Romagna ad aprile e gli eventi in Emilia Romagna a maggio

SPECIALE FESTE: scopri gli eventi in Emilia Romagna per il 1° Maggio 2017, per la Festa della Mamma 2017!


Emilia Romagna Emilia Romagna: L’Emilia Romagna è la sesta regione italiana per estensione. Si estende a Sud del Po fino al crinale dell’Appennino e sulla costa adriatica fino a Cattolica. A Nord confina con Veneto e Lombardia, a Sud con la Toscana, il Lazio, Le Marche e ad Ovest con il Piemonte e la Liguria. Bologna è il capoluogo di Regione, le altre province sono Reggio-Emilia, Rimini, Modena, Parma, Ferrara, Forlì-Cesena, Piacenza e Ravenna. Emilia deriva dalla strada Emilia che fu costruita nel sec. II a.C dai Romani e collegava L’Adriatico alla Pianura Padana. Anche il nome Romagna ha origini romane.
Storicamente l’Emilia Romagna risale al periodo etrusco. Dopo l’invasione celtica e la seconda guerra punica, la zona passò sotto i Romani e fu poi conquistata dai Bizantini come offrono ampie testimonianze a Ravenna che fu la capitale del regno sotto Teodorico nel 402. Il resto della regione fu invaso dai Longobardi nel 568. La Regione ebbe importanza nel periodo medievale e in quello delle signorie che vide affermarsi i Visconti a Parma e Piacenza e gli Este prima a Ferrara poi a Reggio e Modena. Nel XVI secolo dominò il potere ecclesiastico. Fu sotto i francesi nel periodo napoleonico e poi sotto il dominio austriaco e si unì al Regno d’Italia nel 1860.

Province in Emilia Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì, Modena, Piacenza, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini

In evidenza: Eventi e Manifestazioni in Emilia Romagna

Da Vedere: Oltre alle città d’arte principali ci sono in Emilia Romagna moltissimi centri “minori” di interesse storico ed artistico fra cui segnaliamo:
Brisighella in provincia di Ravenna: Il Borgo si trova ai piedi di una roccia a tre spuntoni di cui uno regge la torre dell’orologio, l’altro la rocca ed il terzo un santuario mariano.
Dozza: un piccolo borgo medievale immerso nelle colline imolesi, molto piccolo ma caratteristico per gli affreschi che si trovano all’esterno delle abitazioni civili realizzate da artisti locali.
Bertinoro: Un antico borgo medievale sito in posizione panoramica, dove si possono visitare la rocca, il palazzo comunale e la cattedrale del cinquecento.

Parco del Delta del Po’: Il Parco è stato istituito nel 1988 e comprende le province di Ferrara, Ravenna oltre a nove comuni . Al suo interno il parco racchiude interessanti testimonianze non solo naturalistiche e paesaggistiche ma anche artistiche. Dal punto di vista faunistico esistono nel parco oltre 300 specie di uccelli ed alcuni mammiferi fra cui il “cervo delle dune”.

L’Appenino Tosco-Emiliano con la famosa località sciistica di Corno alle Scale dove si trovano i graziosi paesini di montagna come Lizzano in Belvedere e Sestola.

Le rinomate località balneari di Rimini, Riccione, Cervia, Milano Marittima Cattolica e Cesenatico. Degno di nota è il porto di Cesenatico che fu costruito nel ‘300 dove sono riunite in un tratto del canale barche tradizionali antiche dalle vele colorate.

Le molteplici località termali fra cui segnaliamo quella più esclusiva di Salsomaggiore Terme che offre un ambiente in stile liberty ricco di parchi e zone verdeggianti.


Gastronomia e Vini: L’Emilia Romagna ha una tradizione culinaria ricca di piatti fantasiosi, fra i più famosi troviamo i “tortellini” che sono il fiore all’occhiello dei svariati tipi di pasta fatti rigorosamente in casa. I tortellini vengono condititi con ragù alla bolognese o cotti in brodo. Altro piatto tipico sono le “lasagne”, condite con ragù e besciamella e cotte al forno. Nonostante l’Emilia Romagna sia famosa per i primi piatti, troviamo anche secondi tipici come i “pisarei e fasiò” e il “cappello del prete”.
C’e poi da ricordare la piadina romagnola un pane molto sottile di forma rotonda che viene spesso mangiato con salumi o formaggi locali.
I prodotti più famosi a livello mondiale che vengono associati non solo all’Emilia Romagna ma all’Italia intera sono il prosciutto di Parma, il formaggio Parmigiano e l’aceto balsamico di Modena.
Fra i vini troviamo il Lambrusco, un vino rosso spumeggiante sia dolce che secco, ed il Sangiovese. Anche se i rossi prevalgono si può bere anche un buon bianco come il Trebbiano, il Cabernet e l’Albana.


Province in Emilia Romagna: Bologna, Ferrara, Forlì, Modena, Piacenza, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini

Ecco gli eventi e manifestazioni che abbiamo presenti in Emilia Romagna: Mostre, Sagre, Concerti, Fiere, Antiquariato e Collezionismo, Altre Manifestazioni, Eventi Artistici, Cultura e Spettacolo, Eventi Folkloristici, Eventi Sportivi, Mercatini, Raduni, Cortei Storici, Congressi, Eventi Religiosi, Sfilate e Moda