Ho visto un re! Festival per bambini e famiglie 2017


In: Sardegna : Sassari : Bottida

Descrizione
Tre giorni di festival, durante i quali i bambini avranno la possibilità di realizzare con le proprie mani giocattoli antichi e moderni con materiale riciclato, partecipare a laboratori di pittura su stoffa, assistere a letture di albi illustrati, spettacoli di teatro di figura, concerti rivolti ai bambini dai 3 anni in su.
Aperto a tutti ed è gratuito.


Indirizzo: Giardino del Centro sociale

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Lughenè associazione culturale

Sito Web: www.lughene.blogspot.it


Ho visto un re! Festival per bambini e famiglie si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Eventi Artistici: Eventi Artistici ad agosto in tutta Italia, Eventi Artistici in Sardegna oppure le sole pagine di Eventi Artistici a Sassari.


Tutti gli Eventi della settimana a Sassari e provincia:

  • Corso di chirurgia urologica in diretta nel mese di a Sassari (SS)

Eventi Artistici in Sardegna della settimana:

  • Corso base di fotografia nel mese di a Oristano (OR)


Tutte le Manifestazioni in Sardegna in corso:

  • Raduno cinofilo epagneul breton nel mese di a Oristano (OR)




Girando in Sardegna... “Sagra del pane”
Ideata dal gruppo folk del paese e nata nel 1996 questa sagra vuole salvaguardare e rilanciare la tradizione dell'arte di preparare il pane in casa. In un paese di 1000 e poco più abitanti il numero di forni che partecipano alla sagra è di circa 150, ognuno prepara la sua dose di civraxiu e... [continua]

PROPS, Festival dei gesti, dei sentieri e delle favole, organizzato dall’Associazione Culturale Bottega No-Made con il Patrocinio di Città di Tempio Pausania e Comune di Bortigiadas e il sostegno di SardegnaTeatro. Tema di questa nuova edizione "Le Origini", per promuovere l’integrazione, la... [continua]