Genus Lucis II


In: Emilia Romagna : Bologna : Bologna

Descrizione
Presso il Santuario della Beata Vergine di San Luca, Video e concept di Nicola Evangelisti, Sound design del compositore Nicola Evangelisti. L'opera “Genus Lucis", terzo progetto di un ciclo di opere che reinterpretano l’antica iconografia cristiana della luce divina intesa come simbolo del sacro. Il progetto vede una rinnovata collaborazione tra l’artista visivo Nicola Evangelisti e il compositore, musicista suo omonimo. Genus Lucis è un riferimento alla metafisica della luce e un omaggio alle teorie cosmologiche di Roberto Grossatesta, teologo e scienziato cattolico del 1200, che si fondano sull'idea di un universo costituito e compenetrato dalla luce che manifestandosi diviene simbolo del divino. Con la partecipazione del Coro Sacri Concentus Cantores di Reggio Emilia diretto da Primo Iotti. Presentazione di Michele Dolz. Prima esibizione ore 18.30 e seconda esibizione ore 19.00.
Info: francesca@facecreativelink.com


Indirizzo: Via San luca, 36

Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato il ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Olivia Spatola

Sito Web: Www.nicolaevangelisti.it


Genus Lucis II si svolge nel mese di ottobre, visualizza le altre pagine di Eventi Artistici: Eventi Artistici a ottobre in tutta Italia, Eventi Artistici in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Eventi Artistici a Bologna.


Tutti gli Eventi della settimana a Bologna e provincia:

  • dal al a Bologna (BO)


Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Girando in Emilia Romagna... “XXI Palio del Torrione di Bubano”
In occasione del Palio del Torrione, in programma un ricco cartellone di appuntamenti: Sabato 17, a partire dalle 18:00, il paese di Bubano verrà animato da antichi mestieri, fra i quali segnaliamo la stampa a caratteri mobili di Gutenberg, la ricostruzione di un opificio cartaceo fabrianese (a... [continua]

Girando in Emilia Romagna... “Sons of Sissy”
Al Teatri di Vita, "Sons of Sissy", quattro uomini in costume (e senza) suonano e danzano Sons of Sissy. Un nome ambiguo ma sincero, con cui il coreografo Simon Mayer ritrae il folklore della madrepatria, l’Austria settentrionale. La danza folk si fa simbolo di una lotta per la rivalsa nei... [continua]