Notte di giochi 2018


In: Emilia Romagna : Ravenna : Riolo Terme

Descrizione
Sabato 17 maggio la Rocca Sforzesca nel centro storico di Riolo Terme aderisce all'evento di portata internazionale Notte Bianca dei Musei, con ingresso gratuito. Nello specifico, per sottolineare l'ambientazione medievale, il Torrino (locale ubicato dentro la Rocca) ha organizzato una Notte di Giochi, e anche per questo evento la partecipazione è gratuita: si potrà essere coinvolti in giochi da tavolo di ispirazione medievale, guidati dai ragazzi della cooperativa Kaleidos di Faenza. L'organizzazione prevede anche la possibilità di prenotare i tavoli da gioco, e offre uno sconto del 20% sugli acquisti dei prodotti del bar a chiunque si presenti in abbigliamento medievale.

Il sito del locale su cui informarsi è:
www.iltorrino.it


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Deborah - staff del Torrino


Notte di giochi si svolge nel mese di maggio, visualizza le altre pagine di Eventi Folkloristici: Eventi Folkloristici a maggio in tutta Italia, Eventi Folkloristici in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Eventi Folkloristici a Ravenna.



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Girando in Emilia Romagna... “"L'Antico e le Palme"”
L’isola pedonale di Milano Marittima, ospiterà Mostra d’antiquariato "L’Antico e le Palme". In esposizione, 60 antiquari provenienti da varie regioni italiane, tra arredi antichi, specchiere, credenze, consolle, poltroncine, sedie, tavoli e tavolini, letti e librerie e complementi d’arredo di... [continua]

Girando in Emilia Romagna... “Erodiàs”
A teatri di Vita, per due giorni andrà in scena "Erodiàs" uno dei monologhi tutti al femminile scritti da Giovanni Testori, a metà strada tra componimenti poetici e lamentazioni d’amore. Federica Fracassi è la principessa ebraica “in vetrina”, che recita in un grammelot che fonde la sacralità... [continua]