Ronchi 1944 , la seconda guerra mondiale 2018


In: Emilia Romagna : Bologna : Crevalcore

Descrizione
Al castello dei Ronchi di Crevalcore, si potrà rivivere il periodo della storia della seconda guerra mondiale tra: Esposizione di mezzi militari; Accampamenti militari con rievocatori vestiti con le uniformi degli innumerevoli eserciti che hanno partecipato al conflitto; Tavoli didattici all’interno dell’accampamento dove i rievocatori spiegheranno ,la vita dei soldati, le armi usate e le divise dei vari corpi che sono stati protagonisti di questa terribile guerra. Sabato 17 alle 21,00 Musica e canzoni anni 40, Stand gastronomico e servizio bar. Sabato 17 dalle 11,00 alle 23,30 e domenica 18 giugno dalle 10,00 alle 16:00. Ingresso gratuito.


Indirizzo: Via Argini nord, 3227

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Mauro

Sito Web: www.isemparinbaraca.com


Ronchi 1944 , la seconda guerra mondiale si svolge nel mese di giugno, visualizza le altre pagine di Eventi Folkloristici: Eventi Folkloristici a giugno in tutta Italia, Eventi Folkloristici in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Eventi Folkloristici a Bologna.


Tutti gli Eventi della settimana a Bologna e provincia:


Eventi Folkloristici in Emilia Romagna della settimana:

  • dal al a Terra del Sole (FO)


Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Il trio della canzone italiana "Le Sorelle Marinetti" festeggerà mercoledì 7 Marzo alle 21:00 il suo decimo compleanno al Teatri di Vita con un concerto. Topolini, mici e pinguini innamorati è uno spettacolo che racconta in modo leggero, ma ricco di aneddoti e informazioni, il repertorio della... [continua]

Il Centro Studi Didattica delle Arti, ospiterà da Giovedì 1 Febbraio la mostra DUM.BO in cui vengono presentati cinque artisti di calibro internazionale: Gian Luca Beccari, Angelo Bellobono, Giorgio Bevignani, Davide Bramante e Massimo Giacon. Il titolo della mostra, trae origine dall’omonimo... [continua]