Giornata dedicata al mondo del lavoro 2016


In: Lombardia : Pavia : Garlasco

Descrizione
Domenica 27 settembre presso il Santuario Madonna della Bozzola avrà luogo la "giornata dedicata al mondo del lavoro" con sante messe e benedizioni delle autovetture.
Alle 11:45 santa messa e affidamento delle proprie attività lavorative alla Madonna.
Alle 13:00 pranzo per i datori di lavoro e dipendenti, aperto a tutti, sotto lo stand della festa alla Bozzola con pizza, trippa, pappardelle alla lepre, ravioloni, rane lomelline, grigliata, stufato d'asino, calamari e buona musica.

Per informazioni e prenotazioni:
tel. 0382822117


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Santuario Madonna della Bozzola

Sito Web: www.madonnadellabozzola.org


Giornata dedicata al mondo del lavoro si svolge nel mese di settembre, visualizza le altre pagine di Eventi Religiosi: Eventi Religiosi a settembre in tutta Italia, Eventi Religiosi in Lombardia oppure le sole pagine di Eventi Religiosi a Pavia.


Tutti gli Eventi della settimana a Pavia e provincia:


Eventi Religiosi in Lombardia della settimana:

  • dal al a Bormio (SO)


Tutte le Manifestazioni in Lombardia in corso:





Girando in Lombardia... “Il Mercato in Tavola”
Piazza Stradivari, domenica 5 Febbraio ospiterà la prima edizione de “Il Mercato in Tavola”, rassegna enogastronomica dei prodotti tipici della provincia di Cremona e delle province limitrofe. La tradizione dei prodotti tipici verrà abbinata alla cultura della buona tavola e della buona cucina... [continua]

All'Auditorium Centro Sociale di Loreto, andrà in scena sabato 5 Febbraio alle 16:30, lo spettacolo di Albino Bignamini Barbablù Fiaba Horror per ridere di paura. La storia è quella classica di Perrault, l’autore che amava disegnare personaggi mostruosi, spaventosi ed entrare a piene mani dentro... [continua]