Siena e Roma. Raffaello, Caravaggio e i protagonisti di un legame antico


In: Toscana : Siena : Mostre Siena : Siena

Descrizione
a Palazzo Squarcialupi, nel complesso museale del Santa Maria della Scala di Siena.
Un itinerario attraverso le opere di Raffaello, Caravaggio, Ambrogio Lorenzetti, Jacopo della Quercia, Domenico Beccafumi e tanti altri artisti alla scoperta dei rapporti culturali e degli antichi legami che uniscono Siena alla Capitale.
Centosettanta le opere in mostra: dalla raccolta di alcuni dei disegni che Raffaello realizzò per preparare gli affreschi della Loggia di Psiche alla Villa Farnesina a “La buona ventura” di Caravaggio fino alla straordinaria “Madonna” eseguita per il Sepolcro di Santa Caterina da Siena in Santa Maria sopra Minerva, recentemente attribuita a Donatello.


Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato dal al ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Terre di Siena


Siena e Roma. Raffaello, Caravaggio e i protagonisti di un legame antico si svolge nel mese di novembre, visualizza le altre pagine di Mostre: Mostre a novembre in tutta Italia, Mostre in Toscana oppure le sole pagine di Mostre a Siena.


Tutti gli Eventi della settimana a Siena e provincia:


Mostre in Toscana della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:





Villa Baciocchi, ospiterà la mostra mercato "Inferante: Primavera in Villa dall'Inferno Dantesco alle bellezze toscane, tra arte, saperi e sapori". Evento organizzato dall'Associazione " Le Due Magnolie ". Agli alberi secolari saranno allineati gli stand pieni di prodotti tipici e prodotti... [continua]

Girando in Toscana... “Profumi di Primavera”
Una domenica dedicata agli aromi e ai sapori della Primavera, tra colori, piante e sapori legati alla terra ed al suo risveglio. Stand gastronomici con specialità stagionali, mostra mercato di fiori e piante primaverili, aziende agricole con esposizione di prodotti locali, mercatino di oggetti... [continua]