Raduno d'Estate - Sagra del Castrato Fossolo di Faenza 2017


In: Emilia Romagna : Ravenna : Sagre Ravenna : Faenza

Descrizione
Sagra all'insegna del gusto e della tradizione tra spettacoli e attività. Lo stand gastronomico, propone: primi piatti, tutti fatti in casa, secondi di carni alla griglia, primo tra tutti il castrato di pecora. Immancabili piadine e bruschette. Domenica la festa anticipa a mezzogiorno con l'apertura degli stand per il “Pranzo all'aria aperta”. Oltre ad esaltare i piaceri della gola, la sagra dedica un’attenzione speciale al divertimento con un cartellone ricco di attrazioni e musica. Durante le serate del week-end ci saranno le orchestre da ballo. Non mancano esposizioni e sorprese per i più piccoli, mentre per gli sportivi nel pomeriggio di sabato si disputa la classica Corsa campestre del Passatore.


Indirizzo: Via Fossolo

Periodo: la manifestazione si terrà dal al

Il testo è stato gentilmente fornito da: Enrico Pasi

Sito Web: www.festeesagre.it/calendario/item/39-raduno-d-estate-e-sagra-del-castrato


Raduno d'Estate - Sagra del Castrato Fossolo di Faenza si svolge nel mese di maggio, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre a maggio in tutta Italia, Sagre in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Sagre a Ravenna.


Tutti gli Eventi della settimana a Ravenna e provincia:


Sagre in Emilia Romagna della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Girando in Emilia Romagna... “Toren”
Teatro Goldoni, Martedì 11 e Mercoledì 12 Aprile alle 21.00 ospiterà lo spettacolo Toren creato e diretto da Alessandro Pietrolini Lo spettacolo suggerisce una riflessione: tutta la magia e l’emozione che il colore è in grado di creare si perdono man mano che l’essere umano da bambino diventa... [continua]

Girando in Emilia Romagna... “Dalai Nuur - Suggestioni d'Oriente”
Il Teatro Politeama Pratese, sabato 30 dicembre alle 21:00 ospiterà lo spettacolo Dalai Nuur - Suggestioni d'Oriente. Uno show carico di spiritualità che attraverso coreografie uniche, dalle ninfe di Bali al suono dei tamburi Giapponesi, passando per il Bodhisattva dalle mille braccia e per i... [continua]