Riviviamo il centro storico & Sagra dei maccaruni 2018


In: Lazio : Rieti : Scandriglia

Descrizione
Le vie, le piazze del borgo si tramuteranno in palcoscenici naturali, dove il sorriso di un clown, le fiamme di un mangiafuoco, il silenzio di una statua umana, il cappello di un mago, la voce di un cantante, la musica di un organetto, i passi di una ballerina desteranno gioia, emozione, divertimento...Le antiche cantine ospiteranno abili artigiani, che come sempre faranno delle loro opere un vero e proprio spettacolo. L'elegante terrazza del Castello Orsini accoglierà tutti i visitatori che potranno degustare comodamente ottimi piatti tipici, tra i quali i “Maccaruni”: pasta tirata a mano dalle esperte cuoche del paese, la cui ricetta è ancora oggi segretamente custodita. E poi non mancheranno le famose Botti del Vino dalle quali si potrà sorseggiare gratuitamente del buon vino locale.


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Sonia Scardini

Sito Web: www.anticopontecelio.com


Riviviamo il centro storico & Sagra dei maccaruni si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Altre Manifestazioni: Altre Manifestazioni ad agosto in tutta Italia, Altre Manifestazioni nel Lazio oppure le sole pagine di Altre Manifestazioni a Rieti.


Tutti gli Eventi della settimana a Rieti e provincia:


Altre Manifestazioni nel Lazio della settimana:



Tutte le Manifestazioni nel Lazio in corso:





Le vie del paese e i suoi locali ospiteranno per tre giorni i presepi di San Gregorio Armeno, dove potrete ammirare ed acquistare le famose statuine e le strutture artigianali. Troverete anche un punto ristoro con salsicce caserecce, polenta con spuntature e alla griglia con funghi porcini,... [continua]

Venerdì 16 Febbraio come da tradizione si rinnova Festa delle Matticelle di San Giulianitto. Verranno accese le matticelle in onore del Santo Patrono, tra pietanze, musiche, canti e balli popolari. Un rito propiziatorio arcaico che trae origine dalle tradizioni contadine locali. All’imbrunire,... [continua]