Freud e il mondo che cambia - Psicoanalisi e problemi della contemporaneità


In: Emilia Romagna : Modena : Castelfranco Emilia

Descrizione
Presso Biblioteca di Castelfranco Emilia Mercoledì 15 marzo alle 21.00 La maschera e il volto: il corpo fra apparenza e linguaggio. Intervento di Luisa Masina. Col patrocinio della Città di Castelfranco Emilia, del Centro Psicoanalitico di Bologna "Glauco Carloni - Egon Molinari" e della Società Psicoanalitica Italiana.
Info: Biblioteca Comunale di Castelfranco Emilia Telefono: 059/959375
Dott. Luca Nicoli dott.nicoli@gmail.com Tel. 328326051 Dott. Stefano Tugnoli stefano.tugnoli@unife.it Tel. 3382335382


Indirizzo: Piazza della Liberazione, 5

Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato il ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: freudeilmondo

Sito Web: www.freudeilmondochecambia.it


Freud e il mondo che cambia - Psicoanalisi e problemi della contemporaneità si svolge nel mese di marzo, visualizza le altre pagine di Altre Manifestazioni: Altre Manifestazioni a marzo in tutta Italia, Altre Manifestazioni in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Altre Manifestazioni a Modena.


Tutti gli Eventi della settimana a Modena e provincia:


Altre Manifestazioni in Emilia Romagna della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





I Musei San Domenico, ospiteranno "Personae" è la prima grande retrospettiva del Maestro Elliott Erwitt che raccoglie oltre 170 immagini in bianco e nero e a colori. Il percorso espositivo mette in evidenza l’eleganza compositiva, la profonda umanità, l’ironia e talvolta la comicità, tutte... [continua]

Girando in Emilia Romagna... “the Wall - History|Art|Multimedia”
Palazzo Belloni, opsiterà la mostra the Wall - History|Art|Multimedia. “the Wall” propone un viaggio attorno e dentro al Muro, superandone la staticità bidimensionale per condurci in un percorso tra la storia, l’arte e la multimedialità. Parte dal simbolo stesso dell’incomunicabilità e... [continua]