Domus: abitare, abitarsi il tema della settima edizione dei Colloqui del Forte di Bard diretti da Enzo Bianchi


In: Val d'Aosta : Aosta : Congressi Aosta : Bard

Descrizione
Settima edizione dei Colloqui del Forte di Bard, il tema di quest'anno:
Domus: abitare, abitarsi. « L'uomo è l'animale che deve imparare ad abitare: il corpo, la casa, la città, il mondo. E deve farlo in quell'oggi segnato, nella nostra ipermodernità, dalla crisi di quella cultura dell'abitare tipica delle culture tradizionali. La riflessione sul tema sarà oggetto di condivisione con numerosi ospiti che porteranno il loro personale contributo al dibattito. La formula di quest'anno si rinnova affiancando a singoli interventi, dialoghi a due su temi affini. Programma completo sul sito. Ingresso gratuito
Info e Prenotazione obbligatoria: + 39 0125 833816 eventi@fortedibard.it


Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato il ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: ...

Sito Web: www.fortedibard.it


Domus: abitare, abitarsi il tema della settima edizione dei Colloqui del Forte di Bard diretti da Enzo Bianchi si svolge nel mese di aprile, visualizza le altre pagine di Congressi: Congressi ad aprile in tutta Italia, Congressi in Val d'Aosta oppure le sole pagine di Congressi ad Aosta.


Tutti gli Eventi della settimana ad Aosta e provincia:






Girando in Val d'Aosta... “Percorso in Rosso”
Anche quest’anno il suggestivo borgo di Saint Rhemy en Bosses, ai piedi del colle del Gran San Bernardo, sarà meta di un viaggio enogastronomico alla scoperta delle tradizioni e delle lavorazioni gastronomiche artigianali valdostane. A fare gli onori di casa è ovviamente il Vallée d’Aoste... [continua]

Girando in Val d'Aosta... “Devétéya é Féra de Cogne”
La tradizione rivive in questa manifestazione dal sapore antico. La Devétéya è la consueta discesa delle mandrie dagli alpeggi e in questa occasione il paese è in festa. Lo stesso giorno infatti un mercato animerà le vie del paese di Cogne, con banchetti di artigiani locali e prodotti tipici,... [continua]