“Progetto Legalità. L’Agenda Rossa di Paolo Borsellino” 2020


In: Toscana : Pistoia : Congressi Pistoia : Pescia

Descrizione
Il Palagio di Pescia, Venerdì 12 Aprile alle 21.00 ospiterà il Convegno “Progetto Legalità. L’Agenda Rossa di Paolo Borsellino”. Incontro-dibattito con lo scopo di aiutare a comprendere i concetti di Legalità; Giustizia; Verità e Impegno Civile.“[…] il fine è quello di infondere nelle nuove generazioni e nella cittadinanza locale, il senso di appartenenza allo Stato, attraverso lo studio della Costituzione Italiana e di figure passate e presenti legate alla lotta alle mafie.” Dopo gli interventi saranno proiettati filmati di testimonianze.
Info: 0572.492357 s.angeli@comune.pescia.pt.it


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Ufficio Turismo - Comune di Pescia


“Progetto Legalità. L’Agenda Rossa di Paolo Borsellino” si svolge nel mese di aprile, visualizza le altre pagine di Congressi: Congressi ad aprile in tutta Italia, Congressi in Toscana oppure le sole pagine di Congressi a Pistoia.


Tutti gli Eventi della settimana a Pistoia e provincia:


Congressi in Toscana della settimana:

  • Salute e benessere – verso un nuovo stile di vita il a Montale (PT)


Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:





Lunedì 28 ottobre alle 17:30 conferenza sul tema “Aiuto e Guarigione per via spirituale” organizzata dal “Circolo per l’Aiuto Naturale nella Vita”. Uno sguardo differente sulle origini della salute, della malattia e delle dipendenze, attraverso gli insegnamenti di un laico tedesco, Bruno Gröning... [continua]

Venerdì 29 novembre, Palazzo Fabroni, Museo del Novecento e del Contemporaneo di Pistoia, riaprirà al pubblico al termine di alcuni importanti lavori di ristrutturazione, per l'occasione in esposizione la mostra George Tatge Il Colore del Caso, curata da Carlo Sisi e realizzata dal Comune di... [continua]