Il Borgo di Bassano Romano nel XVII sec. ( I Mercatini del '600) 2020


In: Lazio : Viterbo : Bassano Romano

Descrizione
Rievocazione storica di tre giornate di festa-mercato ambientata nel XVII secolo. Cortei, cerimonia di incoronazione, scenografie, tetro di strada, mostre, percorsi di sapori, figuranti vestiti in tema, cucina rurale, mercatini tra vicoli e piazze e tanto altro vi aspetta nel centro storico per rivivere le atmosfere passate. Prevista, l'apertura straordinaria di Palazzo Giustiniani-Odescalchi, dove sarà possibile ammirare gli affreschi che ornano il piano nobile.


Indirizzo: Piazza Umberto I

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Comitato Mercatini del '600

Sito Web: www.imercatinidel600.it


Il Borgo di Bassano Romano nel XVII sec. ( I Mercatini del '600) si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Cortei Storici: Cortei Storici a luglio in tutta Italia, Cortei Storici nel Lazio oppure le sole pagine di Cortei Storici a Viterbo.


Tutti gli Eventi della settimana a Viterbo e provincia:



Tutte le Manifestazioni nel Lazio in corso:

  • 1° Raduno Regionale Vespe Città di Pontinia il a Pontinia (LT)
  • Uscite fuori ed entrate dentro! dal al a Aprilia (LT)




Girando nel Lazio... “La Casa di Babbo Natale”
Gli interni dell’ex convento di San Marco come da tradizione, ospiteranno la casa di Babbo Natale e in via Umberto I si accenderanno le luci del mercatino di artigianato e antiquariato. Il tutto grazie all’impegno dell’associazione Viva Tarquinia, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale.... [continua]

Al Teatro Palladium, domenica 22 alle 17:00 arriva la tombola per l’ambiente, uno show completamente dedicata alle tematiche della sostenibilità e ai cambiamenti climatici. Il mitico “48 morto che parla” della smorfia napoletana diventa il 48% degli italiani che non sprecano cibo, così come il... [continua]