Feste d' San Ròch 2019


In: Piemonte : Asti : Fiere Asti : Castelnuovo Don Bosco

Descrizione
Il centro storico cittadino, farà da cornice ai Festeggiamenti 'D San Ròch, per cinque giorni all'insegna del gusto e del divertimento. In programma: Domenica 12, in Piazza Dante, alle 21,30: Serata Danzante con le Mondine; alle 19:30 apertura stand gastronomico con serata di pesce. Lunedì 13 dalle 19,30 apertura dello Stand Gastronomico – Serata "Mare”. In Piazza Dante dalle alle 21,30 serata danzante con Loris Gallo. Martedì 14 alle 19,30 Apertura dello Stand Gastronomico – Serata “Grigliatissima”. In Piazza Dante dalle alle 21,30 serata danzante con Liscio e Simpatia. Mercoledì 15 dal mattino al tramonto Mercatino Dell'antico nelle vie del paese. Dalle 12,30 apertura stand Gastronomico alle 19,30 Apertura dello Stand Gastronomico. In Piazza Dante dalle 21,30 serata danzante con Lella Blu.
Info: Pro Loco 366 111 1944


Indirizzo: Corso Reginna

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Pro Loco di Castelnuovo don Bosco


Feste d' San Ròch si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Fiere: Fiere ad agosto in tutta Italia, Fiere in Piemonte oppure le sole pagine di Fiere ad Asti.


Tutti gli Eventi della settimana ad Asti e provincia:



Tutte le Manifestazioni in Piemonte in corso:





Girando in Piemonte... “Nel salotto dei Faraggiana”
Lo chalet di Villa Faraggiana, Sabato 18 agosto 2018 alle 21.30 ospiterà Nel salotto dei Faraggiana tra racconti, musiche, commenti storici e suggestioni visive. Il salotto dei Faraggiana verrà ricostruito in una sorta di “recito ergo sum” che si comporrà di momenti di vita di fine Ottocento in... [continua]

La Pro Loco di Castiglione d'Asti, propone ogni anno il 2 Gennaio “La Storica Fagiolata di S. Defendente " "Et minam unam leguminum pauperibus erogare"(Distribuire ai poveri un'emina di legumi).Così termina l'atto notarile al quale si fa risalire la più antica tradizione di Castiglione d'Asti e... [continua]