Tra civiltà ed evanescenze 2018


In: Toscana : Firenze : Firenze

Descrizione
Dopo il grande successo della grande mostra del febbraio 2008 presso il salone "Oriana Fallaci" del palazzo Cerretani di Firenze, torna nel capoluogo gigliato la doppia personale d’arte delle artiste Anna Maria Guarnieri e Aurora Manfredi.
La mostra, realizzata con il patrocinio del Comune di Firenze e curata da Roberto Cellini, presidente e direttore artistico del "Centro d'arte Modigliani", si inaugurerà alle ore 18,00 di giovedì 28 maggio 2009 presso il restaurato salone Brunelleschi del Palagio di Parte Guelfa di Firenze.
Come hanno già avuto modo di prevedere alcuni personaggi del mondo dell’arte toscano, l’evento “Tra civiltà ed evanescenze” sarà una mostra da ricordare e da non perdere. Anna Maria Guarnieri e Aurora Manfredi sono due artiste tecnicamente diverse, ma proprio perché differenti, complementari e sicuramente interessanti da vedere e comprendere. Le opere di Anna Maria denotano una solida formazione artistica ed una rigorosa ricerca delle forme e dei particolari che riecheggiano nelle civiltà del passato, per trasmettere un messaggio di speranza e solidarietà nel vissuto presente. Aurora dipinge da oltre venti anni e nelle sue opere ha raggiunto il limite dell'orizzonte paesaggistico: un passo più in là e saremmo in piena astrazione. Per la Manfredi la materia è troppo tangibile e allora occorre filtrarla, eseguire un processo di rarefazione infinitesimale, in modo da spiritualizzare la stessa in un'evanescenza onirica tutta personale. Con la Guarnieri le civiltà del passato si spalancano e con esse i nostri occhi. Sono tante le stanze del passato che Anna Maria con questa mostra ci fa visitare e rivivere, ma è l’animo dell’artista a condurci nel labirinto dei secoli e l’opera appare sempre più pretesto per dar forma al dettato interiore della Guarnieri, per proporre al visitatore un percorso di vita nel presente, che tenendo a fondamento le conquiste e le esperienze di ogni altra civiltà, pare proporre la strada maestra a ciascuno di noi. Due artiste dunque tecnicamente diverse, ma per taluni versi spiritualmente uguali. La Manfredi infatti opera per un meraviglioso lenimento dei problemi umani, cercando di distaccare dal “terreno” lo spettatore ed elevarlo con leggerezza all’altezza dell’anima, per condurlo a vedere con gli occhi dell’anima, la vita, gli altri, le cose e il mondo. Insomma, per dirla con le parole del critico d’arte Sandra Lucarelli “Non ci sorprende la terra, perché ci ha già rivelato ogni materia. La creta del mito erige le città e la leggenda fa da fondamenta. Dal libro aperto della storia passano i respiri delle epoche e le voci dei tempi lontani. Noi siamo come gli argonauti, alla ricerca del vello d'oro” e Anna Maria Guarnieri e Aurora Manfredi sono le due argonaute del terzo millennio, che accompagnando lo spettatore, per strade diverse, passano tra “Civiltà ed evanescenze”, ma indicano entrambe l'inarrivabile e misterioso vello d’oro: il senso della vita. In mostra circa 70 opere. Per l’occasione Anna Maria Guarnieri presenterà anche l’opera “Omaggio al 40° anniversario del gemellaggio tra Kyoto e Firenze”, dedicata appunto a tale gemellaggio e all’Assessore alla cultura Eugenio Giani ivi ritratto e inserito con un’insolita veste. Per allietare e rendere ancora più attraente l'evento, durante l'inaugurazione verranno recitati alcuni versi da i poeti: Diego Mereu, Simonetta Lazzerini Di Florio, Rosanna Boddi Bronzi e Fiorenza Alderighi. Per terminare non mancherà la musica interpretata da Marcello Allegrini.
Inaugurazione: ore 18,00 di giovedì 28 maggio 2009
Interverranno: le artiste Anna Maria Guarnieri e Aurora Manfredi, l’assessore alla Cultura Eugenio Giani, il curatore della mostra Roberto Cellini, i critici d’arte Alberto Gavazzeni e Sandra Lucarelli, il presidente Regionale ANLA Dott. Vincenzo D’Angelo
Presenterà: Dott. Fabrizio Borghini – Giornalista
Luogo: Palagio di Parte Guelfa - P.za di Parte Guelfa, 1 (via Pellicceria) – Firenze
Periodo: dal 28 maggio al 3 giugno 2009
Orari visita mostra: 9,30 – 12,30 e 15,00 e 18,30
L’inaugurazione sarà registrata dall’emittente Toscana TV e trasmessa nella rubrica “Incontri con l’Arte”


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: PromoArte UDROV

Sito Web: myallcontact.googlepages.com/udrov


Tra civiltà ed evanescenze si svolge nel mese di maggio, visualizza le altre pagine di Eventi Artistici: Eventi Artistici a maggio in tutta Italia, Eventi Artistici in Toscana oppure le sole pagine di Eventi Artistici a Firenze.


Tutti gli Eventi della settimana a Firenze e provincia:

  • dal al a Firenze (FI)
  • dal al a Empoli (FI)
  • Sagra del cinghiale di Chiocchio dal al a Greve in Chianti (FI)
  • Mostra Mercato di piante e fiori nel mese di a Firenze (FI)
  • Marcia da Vicchio a Barbana per la pace il a Vicchio (FI)

Eventi Artistici in Toscana della settimana:

  • Amico del Museo dal al a Arcidosso (GR)
  • Amico Museo dal al a Lucca (LU)


Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:





Girando in Toscana... “Benedizione degli Animali”
In occasione della Festa di Sant'Antonio Abate, domenica 28 gennaio a partire dalle ore 9:00, avrà luogo in loc Ghirlanda di Massa Marittima, la consueta Benedizione degli animali. Interessanti trekking e passeggiate con animali fino alla bellissima piazza del Duomo. Per il programma completo... [continua]

L'Istituto Tecnico Agrario "D. Anzilotti" sabato 17 febbraio dalle 9,00 alle 13,00 ospiterà il convegno "Profumo di Vino", l'agricoltura del futuro tra terra e cielo. Aprirà il convegno la dott.ssa Francesca Giurlani, dirigente scolastico. Interverranno il prof. Andrea Anselmi, la dott.ssa... [continua]