Geoafrica - Festival di Cultura Africana 2015


In: Umbria : Perugia : Perugia


Descrizione: Il festival si svolgerà negli spazi della Rocca Paolina e dell’Università per Stranieri: cultura, arte, storia ed artigianato dell'Africa tornano a popolare la città di Perugia. I paesi partecipanti sono Mali, Camerun e Guinea Conakry. Sono in programma seminari, documentari, spettacoli teatrali, concerti che esploreranno il continente africano in tutte le sua sfaccettature.
Alcuni degli eventi più importanti sono la conferenza stampa “La cooperazione tra la città di Perugia ed il Mali” che si svolgerà presso la Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori il 29 di giugno ed i concerti di Mori Kante e del coro gospel Dr. Bobby Jones & the Nashville Super Choir in Piazza IV Novembre il giorno 6 luglio.


Per informazioni:
Università per Stranieri di Perugia
tel. 075.5746320
Sito Web: www.unistrapg.it
Associazione Culturale Cora
tel. 075 5051681


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Ufficio Stampa GeoAfrica

Geoafrica - Festival di Cultura Africana si svolge a giugno, visualizza le altre pagine di Altre Manifestazioni: Altre Manifestazioni a giugno in tutta Italia, Altre Manifestazioni in Umbria oppure le sole pagine di Altre Manifestazioni a Perugia.


Tutti gli Eventi della settimana a Perugia e provincia:


Altre Manifestazioni in Umbria della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Umbria in corso:





Girando in Umbria... “Tiferno Comics”
La mostra mercato del fumetto si svolgerà dal 28 settembre al 9 novembre presso Palazzo Bufalini a Città di Castello. La mostra quest'anno è dedicata a Marilyn Monroe, ad oltre 50 anni dalla morte, celebrandone il mito con opere pittoriche, fotografiche, cinematografiche, poetiche e, in... [continua]

Per Feste nella Fratta di fine Ottocento si intendono 4 giorni di rievocazioni di quando, alla fine appunto del XIX secolo, la città fu liberata dallo Stato della Chiesa. Le taverne e le locande proporranno i cibi della tradizione locale ed umbra e oltre 200 figuranti trasformeranno il borgo in... [continua]