Sagra della pizza fritta e notte della tammorra 2020


In: Campania : Napoli : Sagre Napoli : Schiava

Descrizione
Sagra all'insegna del gusto con la cucina casereccia e del divertimento. La regina della serata sarà la Pizza Fritta che si potrà gustare:montanara(sugo di pomodoro San Marzano, parmigiano regiano e basilico), pizza fritta (battilokkio ripieno di salumi e provola), novità "A Schiaves"(pizza fritta a portafoglio ripiena di prosciutto crudo, rucola e parmigiano). Panini con salsiccia, porchetta accompagnati da contorni vari. Porzioni di patatine fritte e per finire in dolcezza, pizza fritta alla nutella. Birra e Coca cola alla spina, acqua naturale e frizzante. Le serate saranno allietate dalla tammorra dei "scacciapensieri"!
Info:Franco 3316471239- Angelo 3886583729


Indirizzo: Via Cristoforo Colombo

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Francesco


Sagra della pizza fritta e notte della tammorra si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre a luglio in tutta Italia, Sagre in Campania oppure le sole pagine di Sagre a Napoli.



Tutte le Manifestazioni in Campania in corso:

  • Sagra dell'abbondanza dal al a Montoro Superiore (AV)
  • Visitiamo la città nel mese di a Salerno (SA)




La Sagra de lo Ciammarruchiello è diventata un appuntamento fisso il 14 agosto a Buonalbergo in Piazza Garibaldi, per chi ama l’ottima cucina tradizionale. Il motto della serata è: ” se sorchia, se struscia, se striscia”, riferito chiaramente al Ciammarruchiello, che altro non è che la... [continua]

Zampognari e ciaramella giungeranno dalle regioni vicine domenica 8 Settembre per il primo raduno zampogna e ciaramella e Strumenti tradizionali. Musica popolare, con strumenti tradizionali, musiche itineranti. Stand gastronomici dove possibile gustare prodotto tipici locali. Ottimo vino... [continua]