Il Presepe Vivente nel borgo antico 2021


In: Puglia : Bari : Casamasima

Descrizione
L´atmosfera autentica del Natale sarà rievocata dal Presepe Vivente per le strade del borgo antico di Casamassima. Organizzato dalla Parrocchia Santa Croce di Casamassima. Si caratterizza per la presenza di più di 30 rappresentazioni di intensa emotività e di scene recitate, ispirate alla tematica del programma pastorale diocesano, quest'anno dedicata alla “chiamata”. L’ingresso al presepe è previsto da Piazza San Francesco e il percorso, che si snoda come di consueto per le vie del paese antico, termina in Piazza Delfino con la suggestiva scena della natività. Libero accesso per i visitatori, che entreranno per gruppi a partire dalle 18.00.


Indirizzo: Piazza Aldo Moro

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Sito Web: https://www.facebook.com/presepeviventecasamassima/


Il Presepe Vivente nel borgo antico si svolge nel mese di dicembre, visualizza le altre pagine di Cortei Storici: Cortei Storici a dicembre in tutta Italia, Cortei Storici in Puglia oppure le sole pagine di Cortei Storici a Bari.


Tutti gli Eventi della settimana a Bari e provincia:



Tutte le Manifestazioni in Puglia in corso:





Girando in Puglia... “Trani Night Run”
Piazza Quercia, sabato 12 Ottobre ospiterà Trani Night Run corsa non competitiva, aperta a tutti: grandi e piccoli, famiglie e comitive, uomini e donne. La partenza è prevista intorno alle 21:30 ma già prima ci saranno musica e animazione, spettacolo e divertimento, in compagnia del presentatore... [continua]

Va in scena al CineTeatro Valentino Venerdì 21 febbraio 2020 Emilio Solfrizzi in "Roger". L’azione si svolge interamente su un campo da tennis e rappresenta un’immaginaria partita tra un generico numero due e l’inarrivabile numero uno del tennis di tutti i tempi, un campionissimo di nome Roger.... [continua]