Corteggio Storico di Montemurlo 2019


In: Toscana : Prato : Montemurlo

Descrizione
L'ultima domenica di giugno per le vie di Oste si celebra il Corteggio Storico di Montemurlo.Questo corteggio rievoca la battaglia che vi fu in questo borgo nel 1537 tra le truppe di Cosimo I de' Medici ed i fuoriusciti fiorentini capeggiati da Baccio Valori e Filippo Strozzi, proprietari rispettivamente della Villa del Barone e di Villa Strozzi.I fuoriusciti erano serrati dentro il castello della Rocca ma non resistettero all'esercito di Cosimo I composto da circa 10.000 soldati. Dopo la battaglia di Montemurlo seguì la pacificazione della Toscana sotto i Medici: per questo motivo, più che un momento di guerra, il corteo celebra il raggiungimento della pace di questo paese e di tutta la Toscana.


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: APT Prato


Corteggio Storico di Montemurlo si svolge nel mese di giugno, visualizza le altre pagine di Cortei Storici: Cortei Storici a giugno in tutta Italia, Cortei Storici in Toscana oppure le sole pagine di Cortei Storici a Prato.



Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:

  • dal al a Firenze (FI)
  • Forme per il David: Martedì all'Accademia dal al a Firenze (FI)




Girando in Toscana... “Spettri, demoni e fantasmi”
Lo spazio Socio Culturale l'Angolo delle idee, Martedì 8 maggio alle 16:00 ospiterà la conferenza" Spettri demoni e fantasmi" - Superstizioni e paure dell'uomo medievale. La lezione si inserisce nel corso di educazione per adulti, dell'Università del Tempo Disponibile, anno accademico 2017/2018.... [continua]

Domenica 16 settembre, a partire dalle ore 09:00, esposizione nella splendida piazza medievale di Massa Marittima, di mezzi a 2,3 e 4 ruote fabbricate dal 1900 al 1999. Tutti possono presentarsi con il proprio mezzo ed esporlo gratuitamente nella piazza insieme agli altri, senza alcun... [continua]