Premio Faraglioni Capri 2020


In: Campania : Napoli : Capri

Descrizione
Il Premio Faraglioni è un prestigioso riconoscimento di qualità che, dal 1994, viene assegnato ad illustri personaggi. L’evento organizzato sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, e patrocinato dalla Regione Campania, dalla Città di Capri, e dall’Azienda di Soggiorno di Capri. Ogni anno questo premio è dedicato a protagonisti internazionali della Cultura, della Televisione, della Musica, del Cinema, del Teatro, della Prosa, della Danza.La scelta avviene raccogliendo le indicazioni di personalità della Cultura e dello Spettacolo che segnalano una rosa di candidati. Il Premio Faraglioni consiste di una scultura di argento che raffigura i faraglioni di Capri opera dei maestri orafi napoletani.


Indirizzo: Via Trav. alla Provinciale, 8

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Bruno Damini

Sito Web: www.premiofaraglioni.com


Premio Faraglioni Capri si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo ad agosto in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Campania oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Napoli.


Tutti gli Eventi della settimana a Napoli e provincia:


Cultura e Spettacolo in Campania della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Campania in corso:





Girando in Campania... “AnemAntica in Canti del Sud”
Al Piccolo Teatro dei Lazzari Felici, Sabato 29 Settembre alle 21:00 si esibiranno gli AnemAntica con "I Canti del Sud". Uno spettacolo grintoso ed appassionante, incentrato su canti, suoni, ritmi, danze e storie della tradizione del Sud Italia. Tra musica dal vivo e colpi di teatro, si... [continua]

Girando in Campania... “Venerdì Santo con Battenti”
Venerdì 19 Aprile il borgo antico farà da cornice della processione dei Battenti. I flagellanti, uomini e donne Laurentini ma provenienti anche da paesi vicini, indossano un camice bianco che richiama la purificazione, il volto è coperto da un cappuccio forato agli occhi che li rende... [continua]