Sagra del fusillo e della porchetta 2019


In: Campania : Avellino : Sagre Avellino : Parolise

Descrizione
Piazza Falcone, vi da appuntamento venerdì 17 e sabato 18 con la appuntamento ventinovesima edizione della "Sagra del fusillo e della porchetta" due giorni di festa che animeranno questo piccolo angolo dell'Irpinia con prelibati piatti, musica e fragrante vino. A partire dalle 19,30 entreranno in funzione gli stand gastronomici, dove si potranno degustare oltre ai "festeggiati" fusillo e porchetta, anche molte altre specialità della tradizione culinaria. Le serate saranno allietate da spettacoli danzanti ed intrattenimenti musicali: Venerdì 17 Agosto - I Ragazzi del Cuore; Sabato 18 Agosto - Salvatore Barbone in arte SAL e Lory Garò.


Indirizzo: Piazza Falcone

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Fabrizio Gambale

Sito Web: www.festaparolise.org


Sagra del fusillo e della porchetta si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre ad agosto in tutta Italia, Sagre in Campania oppure le sole pagine di Sagre ad Avellino.


Tutti gli Eventi della settimana ad Avellino e provincia:


Sagre in Campania della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Campania in corso:





Il piazzale Enrico De Nicola, per due giorni ospiterà la manifestazione Suoni di...Vini - Sagra del Cuoppo all'insegna del gusto e del divertimento. Il programma della due giornate prevede, per sabato 7 luglio, musica popolare, con l’esibizione dell’Associazione Popolare Tammurianera che a ritmo... [continua]

Girando in Campania... “Ditti e Cunti Napulitani”
Al teatro Lazzari Felici, Domenica 3 Febbraio 2019 alle 18:00 andrà in scena lo spettacolo “Ditti e Cunti Napulitani”. Marilù Armani e Carmine Imbimbo, accompagnati dalle note di Raffaele Marzano, guideranno e coinvolgeranno il pubblico in un appassionante viaggio nel passato, alla riscoperta di... [continua]