Cioccolandia 2018


In: Emilia Romagna : Piacenza : Sagre Piacenza : Castel San Giovanni

Descrizione
La cittadina, vi aspetta per festeggiare la quartordicesima edizione di Cioccolandia, manifestazione dedicata al cioccolato e ai dolci, organizzata dalla Pro Loco di concerto con l’amministrazione comunale. Le vie del centro della città si animeranno fin dal mattino con le bancarelle di artisti dell’ingegno e del gusto. Nel ricco menù dell’appuntamento, non potrà mancare il salame di cioccolato, simbolo della festa, che sarà distribuito in cinque punti nella città per raggiungere in totale quasi 250 metri; 25 mila porzioni di cremino, 6 mila profiteroles, 3 mila porzioni di torta rita e 4 mila meringhe di Montebianco. Intrattenimento per bambini, stand e bancarelle. Per la degustazione occorre acquistare il braccialetto della Pro Loco al costo di 1 euro.


Indirizzo: piazza XX settembre

Periodo: la manifestazione si terrà il

Il testo è stato gentilmente fornito da: Pro Loco Castel San Giovanni

Sito Web: https://www.facebook.com/proloco.giovanni/


Cioccolandia si svolge nel mese di novembre, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre a novembre in tutta Italia, Sagre in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Sagre a Piacenza.


Tutti gli Eventi della settimana a Piacenza e provincia:


Sagre in Emilia Romagna della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Girando in Emilia Romagna... “Gli Elfi di Babbo Natale”
Un pomeriggio di magia Natalizia con tante attività a misura di bambino vi aspettano domenica 3 dicembre con gli Elfi di Babbo Natale. Village natalizio con laboratori creativi; ART & Craft e decorazioni per il vostro albero da creare manualmente, trucco da elfo e acconciature Elfiche, Elfo... [continua]

Girando in Emilia Romagna... “Faustbuch”
A Teatri di Vita, mercoledì 21 marzo 2018 alle 21:00 in scena "Faustbuch", regia e drammaturgia Enrico Casale, con Enrico Casale, Andrea Burgalassi, Michael Decillis, Ivano Cellaro. Il successo: quando possiamo dire di averlo ottenuto? Ma soprattutto, cosa siamo disposti a fare per ottenerlo?... [continua]