P. P. P. Progetto per Pasolini


In: Emilia Romagna : Bologna : Bologna

Descrizione
P. P. P. PROGETTO PER PASOLINI
quattro spettacoli, un laboratorio, un libro, una giornata dedicata

Bologna, luoghi vari

Programma:
Lunedì 7 marzo 2005 si avvia l’articolato progetto P.P.P. PROGETTO PER PASOLINI – a cura di Cristina Valenti con la collaborazione di Stefano Casi.
Il progetto è inserito nell’attività di teatro, danza, musica e cinema LA SOFFITTA 2005 e presentato grazie alla collaborazione tra Centro La Soffitta del Dipartimento di Musica e Spettacolo - Università di Bologna e Arena del Sole - Teatro Stabile di Bologna.

Il progetto, dedicato al Laura Betti, intende esplorare il rapporto di Pasolini con il teatro e del teatro con Pasolini, nel trentennale della sua morte. In marzo, i primi due spettacoli in programma: Il primo, presentato in collaborazione con Teatri di Vita: ORGIA di Pier Paolo Pasolini, regia di Andrea Adriatico, con Francesca Ballico, Rossella Dassu, Maurizio Patella. Orgia è l’unica delle sei tragedie borghesi di Pasolini che lui stesso portò in scena come regista, nel 1968: fu un fiasco, troppo lontana la poesia intellettuale di Pasolini dagli spettatori dell’epoca e troppo scandalosa la schermaglia sadomasochista di una coppia borghese come quella rappresentata (dal 7 al 13 marzo ore 21.15, domenica ore 17.30, ai Teatri di Vita, posti limitati).

Si prosegue giovedì 17 e venerdì 18 marzo ore 21 ai Laboratori DMS-Teatro: Teatro delle Briciole Teatro Stabile di Innovazione - Fondazione Culturale Edison presentano ‘NA SPECIE DE CADAVERE LUNGHISSIMO un’idea di Fabrizio Gifuni da Pasolini e Somalvico, regia di Giuseppe Bertolucci, con Fabrizio Gifuni. Nell’unione della prosa politica e polemica di Pasolini con gli endecasillabi romaneschi di Giorgio Somalvico, il monologo presenta un agone tragico – inteso come scontro ma anche come agonia – tra un Padre e un Figlio, vissuto in scena da un solo corpo e da una sola voce che de-genera da vittima a carnefice. Allo spettacolo si lega una straordinaria creazione “in diretta”: quella che trasformerà l’omaggio teatrale di Bertolucci e Gifuni a Pasolini in un’opera video attraverso un lungo laboratorio tecnico-creativo con gli studenti.

Il progetto comprende inoltre, sabato 19 marzo ore 10-19 ai Laboratori DMS “TEATRI CORSARI” una non stop di immagini filmate, brani sonori e tracce, che prevede anche un ritratto di Laura Betti, attrice, musa e complice di Pasolini, alla cui memoria l’intero Progetto Per Pasolini è dedicato. Questa giornata è organizzata dal Centro La Soffitta in collaborazione con l’Archivio Pasolini della Cineteca di Bologna, a cura di Stefano Casi, Roberto Chiesi, Loris Lepri, Giacomo Manzoli, Cristina Valenti. Ingresso libero.

In aprile, gli altri due spettacoli in programma: PA’ della Compagnia Le Bazarre, regia di Anna Redi (14-15 aprile ore 21) e CALDERON, IL PADRE, IL FIGLIO, LA TORRE, IL PALAZZO della Compagnia I Liberanti, regia di Alessandra Tutolo, con attori professionisti e attori della Casa circondariale di Lauro (21-22 aprile, ore 21): due drammaturgie originali sviluppate all’interno del “Progetto Petrolio” curato a Napoli da Mario Martone, che ha fatto emergere la “necessità di Pasolini” in molti giovani artisti.
Il 20 aprile ore 17 la presentazione del libro di Stefano Casi “I teatri di Pasolini” (Milano, Ubulibri, 2005), con gli interventi di Franco Quadri, Giacomo Manzoli, Claudio Meldolesi, Cristina Valenti.
Il 23 maggio ore 17, infine, la presentazione del primo montaggio dell’edizione video di ‘NA SPECIE DE CADAVERE LUNGHISSIMO, di Giuseppe Bertolucci (produzione Fondazione Culturale Edison in collaborazione con Teatro delle Briciole).


PER INFORMAZIONI: Centro La Soffitta del Dipartimento di Musica e Spettacolo
via Azzo Gardino 65/a tel. 051 2092413 e-mail: soffitta@muspe.unibo.it / www.muspe.unibo.it
Biglietti per spettacoli: ai Laboratori DMS: intero Euro 9; ridotto Euro 5; da un’ora prima, la sera stessa di spettacolo; no prevendita. ai Teatri di Vita: prezzi del teatro; posti limitati.


Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato dal al ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Centro La Soffitta Ufficio Stampa


P. P. P. Progetto per Pasolini si svolge nel mese di marzo, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a marzo in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Bologna.


Tutti gli Eventi della settimana a Bologna e provincia:


Cultura e Spettacolo in Emilia Romagna della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Girando in Emilia Romagna... “"L'Antico e le Palme"”
L’isola pedonale di Milano Marittima, ospiterà Mostra d’antiquariato "L’Antico e le Palme". In esposizione, 60 antiquari provenienti da varie regioni italiane, tra arredi antichi, specchiere, credenze, consolle, poltroncine, sedie, tavoli e tavolini, letti e librerie e complementi d’arredo di... [continua]

Girando in Emilia Romagna... “Mercatino Regionale Piemontese”
Piazza Matteotti, per due giorni ospiterà il Mercatino Regionale Piemontese, tra gli stand potrete trovare formaggi d’eccellenza,i tartufi di Alba, salumi delle langhe, salame al barolo e salame al tartufo bianco di Alba e degustare ottimi vini. Vasto assortimento di pasta fresca, dolci tipici... [continua]