La notte del raccolto 2018


In: Piemonte : Asti : Rocca d'Arazzo

Descrizione
Passeggiata tra letteratura e musica per le vie di un borgo antico.
Letture e brani musicali fanno da guida al pubblico, accompagnato da attori e cantanti, in un itinerario che si snoda in suggestivi luoghi: un voltone romanico, la sala da ballo di un seicentesco palazzo, il bastione di una fortezza ormai perduta, un pianoro che si affaccia sul fiume.
Gli attori e i musici, guide della serata, fanno parte de "Il Laboratorio degli Arcani" gruppo che opera in Piemonte tra reading, ricerca letteraria e teatro di denuncia.
L'organizzazione è della "Banca del Tempo e dei Saperi" di Rocca d'Arazzo.

Info:
www.comuni-italiani.it/005/093


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Laura


La notte del raccolto si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a luglio in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Piemonte oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo ad Asti.



Tutte le Manifestazioni in Piemonte in corso:

  • dal al a Almese (TO)
  • dal al a Biella (BI)
  • Festa di San Sebastiano nel mese di a Chiomonte (TO)
  • Festa patronale di San Massimo nel mese di a Valenza (AL)
  • Festa di San Gaudenzio nel mese di a Baceno (VB)




Girando in Piemonte... “Fans Out”
Il centro storico cittadino, sabato 23 giugno farà da cornice alla manifestazione Fans Out, il festival di performance artistiche che dalle 16 a mezzanotte, animerà Piazza Martiri d’Alessandria e Via Pio Corsi.Quest’anno star della manifestazione sarà il rocker americano Ron Gallo che nel 2018... [continua]

La Pro Loco di Castiglione d'Asti, propone ogni anno il 2 Gennaio “La Storica Fagiolata di S. Defendente " "Et minam unam leguminum pauperibus erogare"(Distribuire ai poveri un'emina di legumi).Così termina l'atto notarile al quale si fa risalire la più antica tradizione di Castiglione d'Asti e... [continua]