Fa’afafine Mi chiamo Alex e sono un dinosauro 2018


In: Emilia Romagna : Bologna : Bologna

Descrizione
In scena al Teatri di Vita, domenica 18 marzo alle 17:00 lo spettacolo "Fa’afafine Mi chiamo Alex e sono un dinosauro" testo e regia Giuliano Scarpinato, con Michele Degirolamo. Nella lingua di Samoa, la parola “fa’afafine” definisce coloro che non si identificano in un sesso o nell’altro, e che godono di considerazione e rispetto. Alex non vive a Samoa, ma vorrebbe anche lui essere un “fa’afafine”. E’ un “gender creative child”: i giorni pari è maschio e i dispari è femmina, dice. La sua stanza è un mondo senza confini: ci sono il mare e le montagne, il sole e la luna, i pesci e gli uccelli, tutto insieme. Il suo letto è una zattera o un aereo, un castello o una navicella spaziale. Oggi per Alex è un giorno importante: ha deciso di dire ad Elliot che gli vuole bene, ma non come agli altri, in un modo speciale. Cosa indossare per incontrarlo? Il vestito da principessa o le scarpette da calcio? Occhiali da aviatore o collana a fiori? Alex ha sempre le idee chiare su ciò che vuole essere. Ma oggi è diverso: è innamorato, per la prima volta, e sente che tutto questo non basta più. Oggi vorrebbe essere tutto insieme, come l’unicorno, l’ornitorinco, o i dinosauri.


Indirizzo: Via Emilia Ponente, 485

Periodo: la manifestazione si terrà il

Il testo è stato gentilmente fornito da: Teatri di Vita

Sito Web: https://www.teatridivita.it/tdv/portfolio/faafafine/


Fa’afafine Mi chiamo Alex e sono un dinosauro si svolge nel mese di marzo, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a marzo in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Emilia Romagna oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Bologna.


Tutti gli Eventi della settimana a Bologna e provincia:


Cultura e Spettacolo in Emilia Romagna della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Emilia Romagna in corso:





Girando in Emilia Romagna... “the Wall - History|Art|Multimedia”
Palazzo Belloni, opsiterà la mostra the Wall - History|Art|Multimedia. “the Wall” propone un viaggio attorno e dentro al Muro, superandone la staticità bidimensionale per condurci in un percorso tra la storia, l’arte e la multimedialità. Parte dal simbolo stesso dell’incomunicabilità e... [continua]

Il Teatro Comunale, Domenica 28 gennaio alle 17,00 ospiterà il Concerto del Trio SDIT, Luca Troiani clarinetto, Claudia D'Ippolito al pianoforte, Ginevra Schiassi soprano. Musiche: Schumann, Schubert, Wolf, Spohr. A cura dell’Associazione Culturale Crescendo, Direzione Artistica: Thomas Cavuoto.... [continua]