Teatro: Lasciami andare madre 2019


In: Lombardia : Pavia : Pavia

Descrizione
Teatro Fraschini
Corso Strada Nuova, 136
ore 21.00

di Lina Wertmüller, Helga Schneider
con Roberto Herlitzka, Milena Vukotic
Regia di Lina Wertmüller
Tratto dal libro "Lasciami andare madre" di Helga Schneider.


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Redazione Giraitalia


Teatro: Lasciami andare madre si svolge nel mese di maggio, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a maggio in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Lombardia oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Pavia.


Cultura e Spettacolo in Lombardia della settimana:

  • Casa di Bambola dal al a Milano (MI)
  • Il mio Prometeo - quasi un’operina rock il a Romanengo (CR)


Tutte le Manifestazioni in Lombardia in corso:

  • dal al a Cremona (CR)
  • dal al a Milano (MI)
  • dal al a Milano (MI)
  • dal al a Arese (MI)
  • dal al a Milano (MI)
  • Concorso Nazionale Fotografico: Il Vino dal al a Morbegno (SO)
  • RALLY DEL PIZZO SCALINO nel mese di a Lanzada (SO)
  • Palio dei falò nel mese di a Lezzeno (CO)




Girando in Lombardia... “BRASILE | Tra sogno e favela”
Lo spazio MADE4ART ospiterà BRASILE | Tra sogno e favela, personale di Guido Maria Isolabella (Milano, 1965) a cura di Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo, con una selezione di immagini realizzate dall’artista fotografo durante i suoi numerosi viaggi nel Paese sudamericano. La mostra è realizzata... [continua]

Girando in Lombardia... “Evento letterario”
La sala conferenze dell'Istituto Comprensivo nel plesso delle Scuole Elementari, Sabato 6 ottobre 2018, alle 21.00, ospiterà l' evento culturale con la presentazione del Volume "Donna Rachele - Mia Nonna - La moglie di Benito Mussolini". Sarà presente l'autrice del libro Edda Negri Mussolini.... [continua]