Giallo - fotografie di Nicola Scanga 2019


In: Puglia : Taranto : Taranto

Descrizione
Venerdì 8 agosto alle ore 19.00 la Galleria Comunale del Castello Aragonese di Taranto
ospiterà l'inaugurazione della personale fotografica dell'artista Nicola Scanga, Preside e Docente di Storia dell'Arte nella provincia di Brescia.
Alla presentazione critica dell'espositiva farà seguito la declamazione del poeta tarantino Antonio Nuzzo, la presentazione del volume "Viaggio nel Pianeta della Solidarierà" di Raffaele Innato e la performance di Giacomo Salvemini.
La direzione artistica dell'evento è affidata ad Anna Maria Tanucci.

Info:
www.dinaturco.com


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Dina


Giallo - fotografie di Nicola Scanga si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Eventi Artistici: Eventi Artistici ad agosto in tutta Italia, Eventi Artistici in Puglia oppure le sole pagine di Eventi Artistici a Taranto.


Tutti gli Eventi della settimana a Taranto e provincia:

  • dal al a Martina Franca (TA)
  • Stella Maris nel mese di a Taranto (TA)
  • Raduno Interregionale Vespa il a Castellaneta (TA)


Tutte le Manifestazioni in Puglia in corso:





Girando in Puglia... “Sagra de la sciuscella”
Sagra all'insegna del gusto, della tradizione e del divertimento. Regina della serata “Le Sciuscelle”, piatto tipico della cucina contadina realizzato con ingredienti largamente diffusi nel passato nella cucina del Capo di Leuca. Durante la serata si potranno degustare oltre alle “sciuscelle”... [continua]

Girando in Puglia... “Pasquetta e Zampina”
Il centro storico, lunedì 22 Aprile si trasforma in un mega barbecue a cielo aperto per offrire una giornata fuori porta all’insegna del buon cibo e del divertimento. Piazze e stradelle anche extramurarie saranno sin dal mattino travolte dal profumo delle braci accese pronte a celebrare la... [continua]