Ho visto un re! Festival per bambini e famiglie 2019


In: Sardegna : Sassari : Bottida

Descrizione
Tre giorni di festival, durante i quali i bambini avranno la possibilità di realizzare con le proprie mani giocattoli antichi e moderni con materiale riciclato, partecipare a laboratori di pittura su stoffa, assistere a letture di albi illustrati, spettacoli di teatro di figura, concerti rivolti ai bambini dai 3 anni in su.
Aperto a tutti ed è gratuito.


Indirizzo: Giardino del Centro sociale

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Lughenè associazione culturale

Sito Web: www.lughene.blogspot.it


Ho visto un re! Festival per bambini e famiglie si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Eventi Artistici: Eventi Artistici ad agosto in tutta Italia, Eventi Artistici in Sardegna oppure le sole pagine di Eventi Artistici a Sassari.


Tutti gli Eventi della settimana a Sassari e provincia:

  • Arte in Disparte nel mese di a Sassari (SS)


Tutte le Manifestazioni in Sardegna in corso:

  • Festa di S. Pantaleo nel mese di a Dolianova (CA)
  • Mostra dei libri di Lucio Colletti - Il cammino di un filosofo contemporaneo (1924-2001) dal al a Nuoro (NU)
  • Sagra dell'agrume nel mese di a Muravera (CA)




Girando in Sardegna... “L'Ardia”
L'Ardia si svolge il 6 ed il 7 di luglio assieme alla celebrazione di San Costantino. Si tratta di una bellissima corsa equestre tenuta da un capo corsa che sceglie altri due cavalieri. Questi cavalieri hanno il compito di impedire che il capo corsa sia superato dai cavalieri avversari. La corsa... [continua]

Girando in Sardegna... “Corsa degli scalzi”
La corsa degli scalzi è una suggestiva manifestazione che si svolge in concomitanza con la celebrazione delle festa di San Salvatore. Questo evento ha inizio la mattina alle 8:00 del 1° sabato del mese di settembre: circa 500 ragazzi vestiti con un saio bianco e scalzi trasportano correndo la... [continua]