Festa della sangria


In: Marche : Ancona : Belvedere Ostrense

Descrizione
La cittadina di Belvedere, vi accoglie con la “Festa della Sangria” tre giorni tra divertimento e gusto. Nelle piazzette paesane serate a tema: in p.za Martiri Patrioti, musica folk e si alterneranno nelle tre serate musica celtica, pizzica salentina e ballo liscio. La piazza Giacomo Leopardi ospiterà invece: musica regger, axe brasiliana con gruppi emergenti locali. Nella splendida pineta che costeggia le mura castellane del paese, a ridosso del palco, è situata un’area ristoro, con più di novanta tavoli dove grazie ai funzionali stands gastronomici sarà possibile cenare con le prelibatezze tipiche della cucina marchigiana. In piazza Santa Maria invece, proprio di fronte al palco, sarà situato lo stand caraibico con almeno trenta tavoli, presso il quale si potranno gustare e scoprire pietanze e cocktail tipici delle regioni latino-americane.


Indirizzo: Largo Tosi

Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato dal al ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Raffaella Perini

Sito Web: https://www.facebook.com/proloco.belvedereostrense/


Festa della sangria si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Eventi Folkloristici: Eventi Folkloristici a luglio in tutta Italia, Eventi Folkloristici nelle Marche oppure le sole pagine di Eventi Folkloristici ad Ancona.


Tutti gli Eventi della settimana ad Ancona e provincia:



Tutte le Manifestazioni nelle Marche in corso:





Lo stadio "Favale Scarfiotti sabato 22 e domenica 23 settembre ospiterà l'ottava edizione della Friends Cup 2018, riservato alla categoria Esordienti vedrà al via numerosi club professionistici, ben 5 per la precisioni, tra cui la Roma, l'Inter, la Spal, il Torino e l'Atalanta detentrice del titolo. [continua]

Passeggiata ecologica con un percorso naturalistico di circa 8 Km che, partenza da località Santa Croce (piazzale antistante la chiesa), si snoderà lungo vecchie stradine di campagna e semplici viottoli di terra attraverso soste degustative e culturali (storia, arte, natura e artigianato tipico)... [continua]