Diversity Day: le aziende incontrano le categorie protette 2019


In: Lombardia : Milano : Fiere Milano : Milano

Descrizione
Röntgen dell’Università Bocconi, ospiterà Martedì 5 giugno il Diversity Day, la più grande manifestazione riservata all’inserimento lavorativo di persone con disabilità e appartenenti a categorie protette ai sensi della legge l.68/99. Durante il corso della giornata, i partecipanti potranno incontrare e svolgere colloqui one to one con oltre 40 aziende che assumono e valorizzano la diversità. Dalle 9:00 alle 15:00 Ingresso Libero.


Indirizzo: Via Guglielmo Röntgen, 1

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Cesop HR Consulting Company

Sito Web: https://tinyurl.com/evento-ddaymi18


Diversity Day: le aziende incontrano le categorie protette si svolge nel mese di giugno, visualizza le altre pagine di Fiere: Fiere a giugno in tutta Italia, Fiere in Lombardia oppure le sole pagine di Fiere a Milano.


Tutti gli Eventi della settimana a Milano e provincia:


Fiere in Lombardia della settimana:

  • dal al a Cremona (CR)
  • dal al a Erba (CO)


Tutte le Manifestazioni in Lombardia in corso:

  • dal al a Milano (MI)
  • Concorso Nazionale Fotografico: Il Vino dal al a Morbegno (SO)
  • RALLY DEL PIZZO SCALINO nel mese di a Lanzada (SO)
  • Palio dei falò nel mese di a Lezzeno (CO)




Girando in Lombardia... “Festa del Riso”
Piazza Colonna, per due giorni ospiterà la Festa del Riso, saranno protagoniste la gastronomia e le tradizioni del territorio, insieme al divertimento con la serata danzante e musica dal vivo, balli di gruppo e baby dance, attrazioni e laboratori per i più piccoli, filiera del riso, macchine... [continua]

La galleria Pisacane Arte, ospiterà da giovedì 15 Novembre la mostra personale di Alessio Bernardini: un'esposizione dedicata all'arte informale della quale Bernardini è erede e nuovo portavoce. Nata nel secondo dopoguerra, e in contemporanea con l'espressionismo astratto americano,... [continua]