10° Edizione della mostra biennale del coltello Sardo - Maistus


In: Sardegna : Cagliari : Mostre Cagliari : Sarroch

Descrizione
Le sale della Villa Siotto ospiteranno "Maistus" 10° Edizione della mostra biennale del coltello Sardo. Esposizione di coltelli artigianali realizzati dai più quotati artigiani Sardi del settore, provenienti da tutta l'isola. Una mostra promossa dal Comune di Sarroch che riprende una delle tipiche tradizioni della Sardegna, nata per valorizzare i “maestri” (in dialetto “Maistus”) del coltello Sardo. A partire dalle 16:00 di sabato 8 luglio si terrà la rassegna alla presenza di ben 40 artisti coltellinai tra i più qualificati e noti del panorama artistico.


Indirizzo: Via Lamarmora / Piazza Repubblica

Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato dal al ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »


10° Edizione della mostra biennale del coltello Sardo - Maistus si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Mostre: Mostre a luglio in tutta Italia, Mostre in Sardegna oppure le sole pagine di Mostre a Cagliari.


Tutti gli Eventi della settimana a Cagliari e provincia:



Tutte le Manifestazioni in Sardegna in corso:

  • dal al a Tempio Pausania (SS)
  • Festa di Sant'Anna nel mese di a Lode' (NU)
  • Sagra dell'anguria nel mese di a Arborea (OR)
  • Festa di S. Barbara nel mese di a Villagrande Strisaili (NU)
  • Antiquariato & oggettistica nel mese di a Tortoli' (NU)
  • Festa di Santa Maria Maddalena il a La Maddalena (SS)




Girando in Sardegna... “Sagra della Lumaca”
Abbinata alla degustazione di lumache cucinate in svariati modi viene proposta una mostra di vecchie foto del paese nelle diverse occasioni di vita quotidiana (lavoro nei campi, manifestazioni religiose e civili, scuola, famiglia, ecc.), una mostra dei prodotti artigianali fabbricati da... [continua]

Girando in Sardegna... “Sa Essida de Sos Candhaleris”
Sa Essida de Sos Candhaleris è il nome dell'antico rito della processione dei Candelieri. La processione sfila nel primo pomeriggio per le vie del centro storico per onorare il voto fatto alla Vergine Assunta, per fermare la terribile pestilenza del XII secolo. Questa tradizione, che si ripete... [continua]