Pizzelle e sciurilli


In: Campania : Salerno : Sagre Salerno : Mercatino San Severino

Descrizione
Da venerdì 18 a domenica 20 luglio a Mercato San Severino in provincia di Salerno torna la Festa pizzelle e sciurilli.
Organizzata dall'Oratorio di San Bartolomeo
Apostolo, nella splendida valle dell’Alto Irno, a due passi da Salerno, nella
suggestiva borgata di Carifi-Torello frazione del comune di Mercato San Severino,
torna per la quinta volta l'appuntamento con la tradizionale sagra dedicata alle
gustosissime frittelle di fiori di zucca, i cui fondi serviranno a ricostruire
l'oratorio parrocchiale San Bartolomeo. Nei tre giorni, oltre le frittelle, i
visitatori potranno degustare tanti altri prodotti tipici campani, cui si
aggiungerà anche una cucina tipica per celiaci.
Ogni serata sarà animata da
intrattenimenti musicali e danze popolari.

Info:
tel. 3245444196


Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato dal al ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »


Pizzelle e sciurilli si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre a luglio in tutta Italia, Sagre in Campania oppure le sole pagine di Sagre a Salerno.



Tutte le Manifestazioni in Campania in corso:

  • Sagra dell'abbondanza dal al a Montoro Superiore (AV)
  • Avellino oltre Avellino nel mese di a Avellino (AV)
  • Los Tarantos nel mese di a Avellino (AV)




Girando in Campania... “Job Meeting Napoli”
L’Università degli Studi di Napoli Federico II Martedì 16 Ottobre, ospiterà Job Meeting dedicata all'incontro tra mondo imprenditoriale, laureati e laureandi. Sarà un'occasione per Incontrare le Aziende; Incontrare le Business School; Usufruire di utili Servizi di Consulenza e Orientamento... [continua]

Nella splendida location, in stile della “belle époque”, del Club 55 va in scena Sabato 25 Gennaio alle 20.30 lo spettacolo di Diego Macario: “Musica Ammore e Ccorne”; un viaggio musicale tra le più celebri “macchiette” - un genere quasi scomparso dai maggiori palcoscenici partenopei, ma che... [continua]