Sagra del Maialno alla Brace 2020


In: Marche : Macerata : Sagre Macerata : Treia

Descrizione
Sagra all'insegna della buana cucina e del divertimento. Il protagonista è il Maialino, quello che lo rende speciale è la preparazione. I maialini appena macellati ricevono una salatura ad arte, vengono lasciati riposare per 4/5 giorni e poi vengono cotti col metodo asado, brace leggera e cottura lenta (dalle 18 alle 24 ore). Durante la cottura vengono girati più volte per far si che ogni parte del maiale sia perfetta. terminata la cottura i maialini vengono spezzati e la carne viene insaporita con una versione della salsa chimichurri rivisitata dal fondatore. L'organizzazione offre anche altri piatti vicini alla nostra tradizione enogastronomica. Il tutto allietato da: musica, raduni e rievocazioni.


Indirizzo: Contrada Camporota, 58

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Crescimmbeni Christian

Sito Web: https://www.facebook.com/SagraDelMaialinoAllaBrace/


Sagra del Maialno alla Brace si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre a luglio in tutta Italia, Sagre nelle Marche oppure le sole pagine di Sagre a Macerata.



Tutte le Manifestazioni nelle Marche in corso:

  • Escursioni "Camminare in Appennino" dal al a Pesaro (PU)
  • Raduno Cinofilo nel mese di a Ancona (AN)




Girando nelle Marche... “Fiera Grande d'Autunno”
Tradizionale appuntamento con la “Fiera Grande d’Autunno”, oltre al tradizionale mercato fuori dal borgo, nel centro di esso selezione di prodotti alimentari, biologici, filiera corta e vasto assortimento di artigianato artistico. Inoltre, laboratori degli antichi mestieri (presso il Chiostro... [continua]

Girando nelle Marche... “Sagra del Ciauscolo”
Piazza Castello di Moresco, ospiterà la Sagra del Ciauscolo, insaccato tipico della regione Marche che dal 2009 ha raggiunto la certificazione europea come prodotto IGP (Indicazione Geografica Protetta). Questa manifestazione enogastronomica, nasce dal desiderio dell’amministrazione comunale e... [continua]