Palio dei barchini con le ruote 2020


In: Toscana : Pisa : Castelfranco di Sotto

Descrizione
La manifestazione consiste in rievocazioni storiche della cittadina pisana nel 1250 con corteo storico dei quattro rioni di cui s compone il borgo. Durante la sfilata si puo' assistere a varie coreografie di musici e sbandieratori. Nel pomeriggio ha inizio la gara. Una spettacolare e singolare competizione vede quattro barchini con le ruote spinti da rematori, fare tre giri della piazza centrale della cittadina. Una sfida altamente emozionante ed incerta fino all'ultimo secondo. Una manifestazione a cui assistono mediamente cinquemila persone. Il corteo vede sfilare in costume del XII secolo circa 800 figuranti.


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: giovanni

Sito Web: https://www.facebook.com/paliodeibarchiniconleruote/


Palio dei barchini con le ruote si svolge nel mese di giugno, visualizza le altre pagine di Cortei Storici: Cortei Storici a giugno in tutta Italia, Cortei Storici in Toscana oppure le sole pagine di Cortei Storici a Pisa.


Tutti gli Eventi della settimana a Pisa e provincia:


Cortei Storici in Toscana della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:





10a edizione della festa medievale Salamarzana, con il sorprendente spettacolo di Firenza Guidi rievocherà la battaglia di Castruccio Castracani, sconfitto nel Castello di Fucecchio nel 1323. “Castruccio entra di notte nel castello e si dirige immediatamente verso la rocca. Qualcuno aveva dato... [continua]

Girando in Toscana... “Identità nomadi”
BBS ed economART di AMY D Arte Spazio Milano ospita “Identità nomadi”, progetto espositivo con opere di Alessio Barchitta, Daesung Lee, Cyryl Zakrzewski. A cura di Anna d’Ambrosio. Per questo evento è stato creato il progetto espositivo “Identità nomadi”, con gli artisti Cyryl Zakrzewski,... [continua]