L’amal’ora


In: Piemonte : Cuneo : Rodello

Descrizione
Torna in scena lo spettacolo realizzato dalla compagnia «Teatro Caverna» di Bergamo ispirato al romanzo "La malora" di Beppe Fenoglio.

L'adattamento si intitola "L’amal’ora" ed è stato realizzato dal Teatro Caverna, dalla Fondazione Ferrero e dal Centro Studi «Beppe Fenoglio» di Alba. Hanno partecipato inoltre sette paesi di Langhe e Roero, che lo ospiteranno nelle loro piazze nella seconda metà di luglio.
Lo spettacolo è composto da 18 parti per la durata complessiva di circa un'ora senza intervalli.
La scena prevede un unico attore, Damiano Grasselli, che rappresenta la vita di Agostino Braida, “servitore” al Pavaglione. Nella storia Agostino Braida è oppresso da ingiustizie a cui non saprà ribellarsi. Si tratta di una storia di contadini che accomuna tanti libri che, come questo, sono stati scritti agli inizi del Novecento. Nella visione dell'autore c'è però la connotazione della malora, una visione pessimistica e terrificante dell'esistenza dell'uomo: la malora non è in tesa come la sfortuna del contadino, bensì come oppressione eed angoscia dei suoi protagonisti. Viene rappresentata la crudeltà della vita tramite la vita del protagonista, del padrone Tobia, quella del suicida Costantino e quella del padre defunto.
Questa rappresentazione è nata da un'idea di Damiano Grasselli, L'amal'ora
(un gioco di parole: ama l’ora mala, del male che solitamente si odia) si è mano a mano arricchita grazie ad una profondo studio del testo. Riccardo Sala si è occupato dell’ottimizzazione scenica con una selezione accurata di ogni dettaglio scenografico.
Le scenografie e la locandina, preparate dalla pittrice Rossella Vaerini, hanno contribuito a rendere ancor più angosciante uno spettacolo che si svolge tutto sotto una gabbia di legno e ferro.
A rendere ancora più completo il lavoro di realizzazione dell'opera hanno partecipato
Valentina Battarola e Paolo Pavesi che si sono occupati dello sviluppo tecnico, che ricopre un ruolo molto importante sia nel lavoro fonetico che in quello visivo.

Per informazioni:

TEATRO CAVERNA
Associazione culturale
Via San Giovanni Bosco 12
Bariano (Bg)
www.teatrocaverna.it
telefono: 349/1553195

Fondazione Ferrero
Via Vivaro 49
12051 Alba Cn
telefono: 0173 295098

Centro Studi «Beppe Fenoglio»
Via Manzoni 6
12051 Alba Cn
telefono: 0173 364623


Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato il ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Margherita Campanello - Fondazione Ferrero


L’amal’ora si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a luglio in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Piemonte oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Cuneo.


Tutti gli Eventi della settimana a Cuneo e provincia:


Cultura e Spettacolo in Piemonte della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Piemonte in corso:





Girando in Piemonte... ““Questo è Halloween””
Il centro storico cittadino, Giovedì 31 farà da cornice alla manifestazione “Questo è Halloween”. A partire dalle 14:30 vi aspettano: laboratori e merende paurose fino ad arrivare, attraverso apericene e cene mostruose, al momento clou della manifestazione, il “Viaggio misterioso in notturna... [continua]

Girando in Piemonte... “Festa di San Martino”
Domenica 10 novembre avrà luogo la seconda edizione della Festa di San Martino, una giornata da trascorrere per la vie e le piazze della città, animate dalle 8:00 alle 17:30 dalle librerie e dalle case editrici partecipanti alla fiera del libro “Portici da Leggere”, dai venditori e collezionisti... [continua]