Tiempi belli re na vota 2019


In: Campania : Caserta : Galluccio

Descrizione
La manifestazione "Tiempi belli re na vota" è relativa alla rievocazione degli Antichi Mestieri contadini praticati un tempo in questa zona e che vengono fedelmente rievocati dall'Associazione Montecaruso nei vicoli del Borgo medievale di Sipicciano di Galluccio situato nel cuore del Parco Regionale Roccamonfina - Foce del Garigliano.
L'evento è diretto allo sviluppo e alla valorizzazione del turismo rurale della Regione Campania.

Info:
Parco Regionale di Roccamonfina tel. 0823935518
Associazione "Montecaruso" tel. 3337340818


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Daniele Galardo

Sito Web: www.associazionemontecaruso.it


Tiempi belli re na vota si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo ad agosto in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Campania oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Caserta.


Tutti gli Eventi della settimana a Caserta e provincia:


Cultura e Spettacolo in Campania della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Campania in corso:

  • dal al a Lauro (AV)
  • nel mese di a Melizzano (BN)
  • nel mese di a San Giorgio la Molara (BN)
  • Sagra dell'abbondanza dal al a Montoro Superiore (AV)
  • Tre magiche notti al castello di Poto: musica e gastronomia dal al a Castelpoto (BN)
  • Motoraduno Nazionale organizzato da Moto Club Airone dal al a Apollosa (BN)




Spazio Martucci 56, ospiterà la mostra "Pezzi di storia in avaria" - Fernando Pisacane promossa dall’Associazione culturale Intentart e curata dalla dott.ssa Simona Pasquali ripercorre la produzione dell’eclettico artista che continua la sua ricerca verso il cambiamento e il superamento di un... [continua]

Girando in Campania... “Venerdì Santo con Battenti”
Venerdì 19 Aprile il borgo antico farà da cornice della processione dei Battenti. I flagellanti, uomini e donne Laurentini ma provenienti anche da paesi vicini, indossano un camice bianco che richiama la purificazione, il volto è coperto da un cappuccio forato agli occhi che li rende... [continua]