Teatro: ALFABETO


In: Piemonte : Torino : Borgaretto

Descrizione
Salone Teatrale S. Anna
Via Orbassano 3
Ore 16

Secondo spettacolo della rassegna per famiglie “Tutti a Teatro!”, organizzata con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Torino e del Comune di Beinasco.
L’alfabeto va in scena! Il suo teatro è fatto da lettere che diventano personaggi. Le lettere dell’alfabeto raccontano, grazie alla complicità di una “presentatrice-narratrice”, le lore storie poetiche e divertenti. Libri come magici e sorprendenti teatri prendono vita e diventano scene dove si animano le lettere-personaggio di un alfabeto originale. Filastrocche e giochi linguistici sono il filo conduttore dei racconti che sono presentati con l'ausilio delle tecniche del teatro di figura e l'utilizzo del libro gioco.


Periodo: la manifestazione si è tenuta in passato il ed è presa dal nostro archivio storico.
Se l'evento si ripeterà anche quest'anno per favore segnalaci le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Ufficio Stampa - Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani/Teatro dell'Angolo


Teatro: ALFABETO si svolge nel mese di marzo, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a marzo in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Piemonte oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Torino.


Tutti gli Eventi della settimana a Torino e provincia:


Cultura e Spettacolo in Piemonte della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Piemonte in corso:





All’interno della rassegna “Vercelli che legge incontra chi scrive”, sono in programma due incontri letterari condotti dal Professor Giovanni Tesio vedranno la partecipazione degli assessori Daniela Mortara e Andrea Raineri e delle autrici Laura Bosio e Margerita Oggero. La Biblioteca Civica... [continua]

Piazza Vittorio Veneto, per due giorni ospiterà il mercatino, Eccellenze Enogastronomiche Piemontesi, tra: Itinerari del gusto di eccellenze enogastronomiche piemontesi, momento culturale, in cui ci saranno veri e propri incontri di produttori artigiani con il pubblico, i quali argomenteranno... [continua]