“Carta Bianca a Moni Ovadia” 2021


In: Toscana : Pistoia : Pescia

Descrizione
Al teatro Pacini, Venerdì 13 settembre, alle 21.00, andrà in scena “Carta Bianca a Moni Ovadia” di e con Moni Ovadia. In questo recital/monologo intratterrà il pubblico con riflessioni e letture e storielle ispirate al suo vastissimo repertorio. Moni Ovadia, attore, autore e scrittore è uno dei più prestigiosi e popolari uomini di cultura della scena italiana. Il suo teatro ha contribuito a fare conoscere la cultura Yiddish attraverso una lettura contemporanea, unica nel suo genere in Italia ed in Europa. Ma Moni Ovadia è anche noto per il suo costante impegno politico e civile a sostegno dei diritti e della pace.
Info e prenotazioni: 391 4688088 info@teatropacini.it


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato il , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Ufficio Turismo - Comune di Pescia

Sito Web: www.teatropacini.it


“Carta Bianca a Moni Ovadia” si svolge nel mese di settembre, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a settembre in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Toscana oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Pistoia.


Tutti gli Eventi della settimana a Pistoia e provincia:


Cultura e Spettacolo in Toscana della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:





Girando in Toscana... “Pescia in Festa”
La cittadina vi aspetta con "Pescia in festa 2019", organizzata dall’associazione di “Quelli con Pescia nel Cuore”. In programma: Domenica 14 luglio, alle 21.00 –in Piazza del Grano: Guilford Schools Choir & Orchestra. Musica Classica Corale e Sinfonica – 90 elementi; Martedì 16 luglio, alle... [continua]

10a edizione della festa medievale Salamarzana, con il sorprendente spettacolo di Firenza Guidi rievocherà la battaglia di Castruccio Castracani, sconfitto nel Castello di Fucecchio nel 1323. “Castruccio entra di notte nel castello e si dirige immediatamente verso la rocca. Qualcuno aveva dato... [continua]