Rosencratz e Guildenstern sono morti - L'Amleto secondo Tom Stoppard 2020


In: Lombardia : Milano : Milano

Descrizione
Teatro Sala Fontana
Via Boltraffio 18

di Tom Stoppard, con Stefano Braschi, Carlo Ottolini e Franco Palmieri.

Rosencrantz e Guildenstern sono morti di Tom Stoppard è la storia mai raccontata di due personaggi minori dell’Amleto, a cui l’autore concede una seconda vita. Una possibilità di riscatto senza speranza, però, perché il loro destino è già stato scritto cinquecento anni fa da Shakespeare, e, quindi, possono solo recitarlo di nuovo, anche se, questa volta, da protagonisti.


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Teatro Sala Fontana


Rosencratz e Guildenstern sono morti - L'Amleto secondo Tom Stoppard si svolge nel mese di maggio, visualizza le altre pagine di Cultura e Spettacolo: Cultura e Spettacolo a maggio in tutta Italia, Cultura e Spettacolo in Lombardia oppure le sole pagine di Cultura e Spettacolo a Milano.


Tutti gli Eventi della settimana a Milano e provincia:


Cultura e Spettacolo in Lombardia della settimana:



Tutte le Manifestazioni in Lombardia in corso:





Girando in Lombardia... “Festival del Gioco Perduto”
Il Castello di Belgioioso, ospiterà il Festival del Gioco Perduto è l’evento che riunisce: il retrogaming ossia tutta la storia del videogames con console e cabinate arcade originali tutti da giocare dagli anni '70 fino ai giorni nostri, i giochi da tavolo, i giochi di ruolo, i wargames e il... [continua]

Girando in Lombardia... “Lights and Colours”
Lo Spazio, comunicazione e servizi per l’arte e la cultura MADE4ART inaugura martedì 11 febbraio, alle 18:00 la mostra "Lights and Colours"progetto artistico dedicato al rapporto tra la luce e il colore con opere realizzate dagli artisti Eugenio Alazio, Elena Bellaviti, Marina Carboni, Andrea... [continua]