Sagra del peperone 2022


In: Puglia : Lecce : Sagre Lecce : Vernole

Descrizione
La coltura del peperone ha rappresentato negli anni ’70 -’80 l’elemento trainante dell’economia acquarichese. La Pro Loco attraverso l'annuale appuntamento della Sagra del Peperone si propone la diffusione delle tradizioni gastronomiche locali. La sagra del peperone, nata nel '78 come festa popolare ha assunto nel tempo le connotazioni di una vera e propria sagra, oggi si colloca tra le sagre più longeve dal Salento. I piatti della sagra appartengono alla cucina tipica salentina, di umili origini contadine ma nutriente e ricca di sapori. I prodotti maggiormente utilizzati nella preparazione degli alimenti che si possono gustare in questa manifestazione, sono gli ortaggi e tra questi il peperone.


Indirizzo: Largo Pozzo

Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: Orlando De Giorgi

Sito Web: www.acquarica.it/moduli.php?nome_modulo=Pro_Loco/Sagre


Sagra del peperone si svolge nel mese di agosto, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre ad agosto in tutta Italia, Sagre in Puglia oppure le sole pagine di Sagre a Lecce.






Girando in Puglia... “Sagra de la sciuscella”
Sagra all'insegna del gusto, della tradizione e del divertimento. Regina della serata “Le Sciuscelle”, piatto tipico della cucina contadina realizzato con ingredienti largamente diffusi nel passato nella cucina del Capo di Leuca. Durante la serata si potranno degustare oltre alle “sciuscelle”... [continua]

Girando in Puglia... “Presepe Vivente”
Nella magica cornice di Castellaneta Marina, dal piazzale antispante la Chiesa Stella Maris si svilupperà il presepe vivente lungo il percorso seguito da Maria e Giuseppe che, in fuga da Gerusalemme, trovarono riparo a Betlemme. Lungo il viaggio s'incontreranno mercanti, pastori con animali e... [continua]