Sagra per rivalutazione Agli e Cipolle Massesi. 2019


In: Toscana : Massa Carrara : Sagre Massa Carrara : Ronchi

Descrizione
Si tratta di una Sagra particolare perchè ha finalità culturali e storiche. Intende far conoscere prodotti agricoli un tempo molto famosi ed apprezzati, favorendo quindi l'ampliamento della produzione.
Le ricette sono di qualità e basate su tali prodotti.
Vi saranno anche esposizioni di disegni e mostre fotografiche.

Info:
www.provincia.ms.it


Periodo: ATTENZIONE: La manifestazione si è tenuta in passato dal al , non si sa se si terrà anche nell'anno in corso e in quali date. Suggeriamo di verificare sul sito ufficiale della manifestazione.
Clicca qui per segnalare le nuove date »

Il testo è stato gentilmente fornito da: cristina borghini


Sagra per rivalutazione Agli e Cipolle Massesi. si svolge nel mese di luglio, visualizza le altre pagine di Sagre: Sagre a luglio in tutta Italia, Sagre in Toscana oppure le sole pagine di Sagre a Massa Carrara.


Tutti gli Eventi della settimana a Massa Carrara e provincia:

  • il a Carrara (MS)
  • Fiera di primavera con bancherelle nel mese di a Tresana (MS)
  • Maggio Corlaghese nel mese di a Corlaga (MS)

Sagre in Toscana della settimana:

  • nel mese di a Campi Bisenzio (FI)
  • Festa della Birra il a Vaiano (PO)
  • Festa del pane il a Marradi (FI)
  • Festa delle salsicce e fagioli il a Vaiano (PO)


Tutte le Manifestazioni in Toscana in corso:





Girando in Toscana... “Gustatrekking a Tatti”
Gustatrekking un modo per fare attività motoria all'aperto scoprendo il territorio maremmano, a piedi e attraverso i sensi, sopratutto il gusto.La seconda tappa vi porterà a scoprire il borgo medievale di Tatti, nel Comune Di Massa Marittima, durante l'evento XXII° Sapori d'Autunno. Ritrovo:... [continua]

La Cattedrale di Pescia, ospita Venerdì 17 maggio alle 18.00 la conferenza “La Cattedarale, la sua Storia, la sua Arte” - Ciclo di Incontri Storici, in occasione dei festeggiamenti dei cinquecento anni di fondazione della Diocesi di Pescia. Relatori: prof.ssa G. Carla Romby, prof.ssa Maria... [continua]