Eventi Comune di Montelepre


Percorso: Sicilia : Palermo : Montelepre

Ecco i prossimi eventi che si svolgono nella provincia di Palermo:


Vedi tutti gli eventi a Palermo e in particolare le Sagre a Palermo, gli eventi a Palermo a giugno e gli eventi a Palermo a luglio


Parco Urbano di Montelepre Montelepre: Montelepre è una piccola cittadina, sorge a poca distanza da Palermo su un ripiano della vallata dove confluiscono le pendici di vari monti, fra cui Monte d'Oro, con la sua caratteristica forma di cono, sede dell'antica città sicana di Hyccara.
Secondo il Giustolisi, Hyccara era ubicata presso il Montedoro. Il nome del luogo è, in qualche modo, legato ai segreti che la località nasconde nelle sue cavità e ai preziosi ritrovamenti fatti nel sito archeologico. I reperti fino ad oggi portati alla luce dalla Sovrintendenza appartengono alle civiltà indigine sciane, cartaginesi ed elime: se l'ipotesi del ritrovamento della mitica Hyccara (1200 a.C.) sarà confermata, potranno scoprirsi altri elementi di immenso valore storico.
Oggi, diversi reperti, provenienti dagli scavi archeologici condotti dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici della Regione Siciliana, sono esposti presso il locale Museo Civico, sito all'interno del Centro Polifunzionale "Castrenze Di Bella".

Dai punti più elevati del paese è possibile ammirare le bellezze naturali del Golfo di Castellammare: i faraglioni, l'alternarsi di spiagge e coste a picco, gli incantevoli scorci di Capo San Vito.

Nel quadro socio-politico dell'immediato dopoguerra, due sono gli elementi essenziali che possono sintetizzare la vita, prettamente agricola, di Montelepre: il movimento contadino che pressava per l'occupazione delle terre (Feudo Sagana e Feudo Zucco), e il banditismo con la figura di Salvatore Giuliano e la sua banda, che da semplici briganti vennero spinti in un assurdo intrigo politico-mafioso, legato al separatismo siciliano. Il destino volle che Montelepre diventasse famosa per questo tragico avvenimento.
Oggi è possibile visitare la casa natale di Salvatore Giuliano e la tomba ove è sepolto, posta all'interno della Necropoli Monteleprina.

Comuni recensiti nella provincia di Palermo: Bagheria, Palermo, Prizzi

Da Vedere: Il Castello dei Ventimiglia, attraverso al quale si è poi sviluppato il centro abitato, sorse possente su un poggio roccioso tra il 1433 e il 1435. Lo scopo era quello di controllare la vallata sottostante, teatro di scorrerie da parte dei briganti. Originariamente la fortezza era addirittura circondato ai quattro lati fa un fossato e datata di un ponte levatoio.

La Chiesa Maria SS. Del Rosario, o Matrice, sorse agli inizi del seicento a poco distanza dal Castello. La struttura originaria era quella di una cappella privata, che il marchese Tommaso Bellacera aveva fatto costruire per amministrare i sacramenti ai coloni che popolavano il feudo. Nel corso dei secoli seguirono modifiche e aggiustamenti fino a quando a metà dell'ottocento l'edificio fu finalmente ultimato. Oggi si presenta imponente nel suo aspetto e semplice nello stile, con le colonne sormontate da capitelli e quattro statue. All'interno è custodito il SS. Crocifisso, patrono della città. Il simulacro giunse in paese nel 1751, l'anno successivo gli furono tributati i primi festeggiamenti, divenendo protettore della comunità. All'interno sono custodite tele e statue di diversi autori, mentre gli stucchi che adornano la volta sono opera di Antonio Caponetti.

La Chiesa delle Anime Sante o San Giuseppe, fu costruita intorno al 1717.
Originariamente era destinata alla sepoltura dei cristiani, il luogo, grazie soprattutto alle donazioni del facoltoso monteleprino Castrenze Di Bella, ivi sepolto con la sua consorte nel luogo dove oggi si trova il medaglione funerario in marmo attribuito al Marabutti, fu aperta successivamente al culto. Nei vari altari vi sono pregevoli tele dei seicento e sulla volta della navata centrale, nei riquadri, le tele del maestro Giuseppe Carta.

La Chiesa di S.Antonio da Padova, edificata, ma non ultimata, nella seconda metà del XVIII secolo, ha tre navate; nel presbiterio si trovano ai due lati due tele, raffigurante l'adorazione dei Magi, copia della scuola di palma il Vecchio ed attribuita allo Zoppo di Ganci.
Stucchi affreschi e tele di pregevole fattura sono inoltre conservati all'interno della Chiesa di Santa Rosalia, edificata nel 1816 all'ingresso del paese.


Gastronomia e Vini: "Sfincia di Priescia": Dolce tipico a forma di "e" preparato con acqua e farina e condito con zucchero, miele e cannella

"Schiacciata":Piccola pizza condita con pomodoro, pan grattato, formaggio

"Pasta all'antica": Dolce monteleprino farcito con crema al latte e altri ingredienti genuini.

"Bucellati": tipici dolci ripieni di marmellata di fichi secchi, uva passa, miele, noci e mandorle tostate, zuccata, cioccolato e cannella

"Bruciuluna":polpette di carne tritata. Col sugo ripiene di uova sode, formaggio, cipolla, pan grattato, prezzemolo.

"Vastedda": Tipica focaccia condita con olio, sale, ricotta, pomodoro a fette e formaggio


Come Arrivare:
Montelepre è raggiungibile sia attraverso la strada provinciale da Palermo, cui dista circa 20 Km., che dall'autostrada Palermo-Mazara del Vallo, uscita Montelepre.

In Auto:
da Palermo. Trapani, Mazara del Vallo
autostrada Palermo Mazara del Vallo
- uscita Montelepre Zucco
- Giardinello
- Montelepre
Il centro abitato dista circa 6 km
da Palermo:
dalla rotonda di via Leonardo da Vinci
- via Leonardo da Vinci
- Borgo Nuovo
- strada provinciale sp 1
- Bellolampo
- Montelepre
dalla rotonda dista circa 20 km

In aereo:
Dall'aereoporto Falcone Borsellino
in auto:
- autostrada Palermo - Mazara del Vallo
- direzione Mazara del Vallo
- uscita Montelepre Zucco
- Giardinello
- Montelepre
Montelepre dista dall'aereoporto circa 18 km

Dall' aereoporto Trapani Birgi
- autostrada Palermo - Trapani
- direzione Palermo
- uscita Montelepre Zucco
- Giardinello
- Montelepre
dall'aereoporto dista circa 90 km

con mezzi pubblici:
- metropolitana o autobus per Palermo.
- Palermo-Montelepre servizio autobus

In Autobus:
Autolinee. A.S.T. Palermo - Montelepre -Giardinello - Partinico: Orari delle corse: 6.50, 8.30, 11.00, 12.45, 13.45, 14.30, 17.00, 19.00 (Fermate: Viale delle Scienze (Capolinea), Via Leonardo Da Vinci, Via Castellana (Borgo Nuovo), Via Pietro Merra (Montelepre), Via Circonvalazione (Montelepre), Piazza Flora .....


Il testo è stato gentilmente fornito da: Francesco Previti

Comuni recensiti nella provincia di Palermo: Bagheria, Palermo, Prizzi

Ecco gli eventi e manifestazioni che abbiamo presenti nella provincia di Palermo: Eventi Artistici, Eventi Religiosi, Cultura e Spettacolo, Altre Manifestazioni, Sagre, Cortei Storici, Raduni, Eventi Folkloristici, Congressi