Eventi Comune di Patti


Percorso: Sicilia : Messina : Patti

Ecco i prossimi eventi che si svolgono nella provincia di Messina:


Vedi tutti gli eventi a Messina e in particolare le Sagre a Messina, gli eventi a Messina a settembre e gli eventi a Messina a ottobre


Marina di Patti Patti: Patti si trova in Sicilia, sulla costa settentrionale della provincia di Messina, da cui dista 75 Km. E' una rinomata località balneare caratterizzata dalla presenza di ampie spiagge sabbiose, con fondali marini di media profondità.

Il suo territorio è situato in una zona percorsa dai torrenti Timeto a est e Montagnareale a ovest. Per i suoi splendidi paesaggi e la particolare fertilità del suolo, esso è stato abitato fin dall'antichità, come dimostrano le numerose testimonianze in Contrada Monte. Sempre furono intensi gli scambi con le zone vicine, specie le antistanti Isole Eolie, preziose per la fornitura di pomice e ossidiana.

L'origine dell'abitato attuale si fa risalire alla migrazione dei superstiti dell'antica Tindari, distrutta da un immane cataclisma. Il nuovo sito fu chiamato Epì Akten, ossia 'sull'alta sponda' e da qui derivò per somiglianza fonetica il nome Patti. La parte più antica di esso è di chiara impronta medievale ed è caratterizzata da strette viuzze e pittoresche gradinate che si arrampicano intorno alle due alture culminanti nel "castello"; la parte più recente, invece, si stende a nord verso il mare, nella zona pianeggiante, formando un tutt'uno con il primitivo borgo marinaro.

Il lido è stato recentemente attrezzato per accogliere i numerosi turisti, che possono usufruire dei numerosi negozi per lo shopping, dei servizi allestiti per il ristoro, e degli hotel in grado di soddisfare ogni esigenza. Lo splendido lungomare e la sua pineta, costituiscono il luogo ideale per passeggiate o per salutari "pedalate" all'aria aperta.

Comuni recensiti nella provincia di Messina: Floresta, Giardini Naxos, Lipari, Malfa, Montagnareale, Panarea, Santa Marina Salina

Da Vedere: Nel centro storico si possono ammirare monumenti e costruzioni di notevole interesse.

Villa Romana, via Papa Giovanni XXIII: di recente scoperta durante i lavori per la costruzione dell'autostrada Messina-Palermo, risale all'età imperiale e si estende su una superficie non inferiore a ventimila metri quadrati. La villa venne distrutta da un terribile terremoto avvenuto intorno alla seconda metà del IV secolo d.C. ed è paragonabile per estensione, struttura e bellezza di mosaici, alla villa del Casale di Piazza Armerina.
Aperta tutti i giorni dalle ore 9 ad un'ora prima del tramonto.

Chiesa di San Michele Arcangelo e l'omonima porta: risalente al sec. XIII e recentemente restaurata, venne fondata per devozione dai marinai del luogo.

Basilica dedicata a San Bartolomeo: situata sul punto più alto del colle cittadino, è visbile da qualsiasi punto della città. La cattedrale ha subito diversi rifacimenti nel corso dei secoli, sia per i terremoti che per le modifiche volute dai vescovi. La struttura attuale è settecentesca. Qui sono custodite le reliquie della patrona della città, Santa Febronia.

Da non perdere, il bellissimo paesaggio e il panorama che, già bellissimo sulla costa, si apre dall'abitato medievale del centro storico di Patti, offrendo al visitatore una bellissima vista del tratto di mare dalla penisola di Milazzo alle suggestive Isole Eolie. Infine, nel suo territorio è importantissima l'area archeologica di Tindari.


Gastronomia e Vini: Tra gli ingredienti tipici di questa zona: le olive conosciute come passuluna, perché raccolte in avanzato stato di maturazione, condite con il sale e lasciate ad asciugare per alcuni giorni; gli agrumi; le arance dolci; patate e pomodori.

Numerose sono le ricette tradizionali preparate in questa zona: tra queste nominiamo le sarde cucinate ad involtini a beccafico con la mollica tramandate dalla cucina dei pescatori poveri della zona; i totani cucinati ripieni in umido con pomodoro oppure la salsiccia con le cime di broccoletti.

A Patti si producono anche dei formaggi tipici artigianali tra i quali la schiacciata a pasta filata dolce, la provola dolce e il provolino.

Nel Golfo di Patti, andando verso il largo, si possono pescare i gamberoni a fasce e quelli rossi, quest’ultimi i più ricercati. Questo tipo di pesce è tipico del mar Tirreno, perché, rispetto all'Adriatico, le acque sono più profonde. A elevate profondità si pescano anche i pesci orologi per la forma degli occhi, i totani e gli occhialini.

Nelle acque marine vicine alla costa sono pescate nel tardo inverno le neonate delle sarde, il cosiddetto novellame.


Come Arrivare: In auto:
autostrada A20 Messina-Palermo, uscita di Patti

In treno:
stazione ferroviaria di Patti-S.Piero Patti. Linea ferroviaria Palermo-Messina.

In nave:
i porti più vicini sono a Milazzo e Messina.

In aereo:
gli aeroporti più vicini sono nell’ordine Reggio Calabria, Catania e Palermo


Il testo è stato gentilmente fornito da: Redazione Giraitalia

Comuni recensiti nella provincia di Messina: Floresta, Giardini Naxos, Lipari, Malfa, Montagnareale, Panarea, Santa Marina Salina

Ecco gli eventi e manifestazioni che abbiamo presenti nella provincia di Messina: Eventi Religiosi, Mercatini, Raduni, Sagre, Eventi Folkloristici, Cultura e Spettacolo, Cortei Storici, Fiere, Eventi Artistici, Eventi Sportivi, Altre Manifestazioni, Sfilate e Moda